loading...
A+ A A-

Tropea. Tentata rapina stamattina all’ufficio postale di Tropea, nella centralissima via Coniugi Crigna, nelle vicinanze di piazza Vittorio Veneto.

Un rapinatore, armato di pistola e spalleggiato da almeno due complici che lo attendevano all’esterno, si è introdotto nei locali, pare a volto scoperto, gridando “Non vi muovete o vi sparo!” e così generando il panico all’interno dell’ufficio postale.

mettendo immediatamente in allerta i molti utenti in fila allo sportello e il personale, che ha fatto scattare l’allarme.

Sul posto, a sirene spiegate, si sono precipitati i carabinieri della locale Compagnia.

Vista la situazione, i malviventi si sono dati alla fuga a piedi per le vie del centro.

Sulle loro tracce si sono messi da subito i militari dell’Arma che stanno ora vagliando anche le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona per ricostruire l’accaduto e risalire ai responsabili del misfatto.

Tanta paura ma per fortuna nessun ferito e nessuna grave conseguenza.

Sulle tracce dei malviventi ci sono ora i carabinieri della Compagnia di Tropea guidati dal maggiore Dario Solito.

I militari hanno raccolto le testimonianze di chi ha assistito alla tentata rapina e che si trovava all’interno dell’ufficio per il ritiro della pensione e il pagamento delle bollette.

Contestualmente, i carabinieri stanno analizzando le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza per identificare i rapinatori fuggiti da una porta laterale

Leggi tutto... 0

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa della Guardia Costiera:

30 marzo 2018: Continuano i controlli dei militari della Guardia Costiera di Pizzo e Vibo Valentia a tutela dell’ambiente e del territorio vibonese.

Nel corso della giornata odierna, nell’ambito di una programmata attività di polizia ambientale, esperita nel territorio della Provincia di Vibo Valentia, una pattuglia di vigilanza ambientale, in attività nel Comune di Pizzo, ha accertato la presenza di una discarica di rifiuti solidi urbani e speciali, abbandonati ed occultati al suolo, tra cui rifiuti derivati dalle attività agricole e agro-industriali del tipo materie plastiche.

Si tratta di una area demaniale marittima di circa 700 mq compresa nella fascia dei 300 metri dalla linea di battigia nonché nella fascia di 150 metri dall’attuale argine del Fiume Angitola, sottoposta a vincolo paesaggistico.

L’area è stata immediatamente posta sotto sequestro penale, per violazione del Testo Unico Ambientale e del Codice dei Beni Culturali e Paesaggistici, ed affidata in custodia giudiziale al Sindaco del Comune di Pizzo secondo le disposizioni della Autorità Giudiziaria.

L’attività di monitoraggio ambientale e verifica del territorio, condotta dalla Guardia Costiera continuerà senza sosta ai fini della salvaguardia dell’ambiente marino costiero.

Leggi tutto... 0

Un’autovettura di proprietà di M. G. C., casalinga 37enne di Arena, è andata completamente distrutta a causa di un incendio avvenuto intorno alle 3.30 della notte scorsa.

La vettura, una Fiat Punto, si trovava parcheggiata in via Convento, in pieno centro abitato ad Arena, nelle immediate vicinanze dell’abitazione della proprietaria.

Sul posto, allertati dai residenti della zona, si sono tempestivamente recati i carabinieri della locale Stazione, agli ordini del maresciallo Valerio Oriti, e personale del Distaccamento dei Vigili del fuoco di Serra San Bruno che hanno provveduto a domare le fiamme.

L’auto, tuttavia, è andata completamente distrutta in quello che si configura come un rogo di probabile origine dolosa.

Indagini per accertarne le effettive cause e risalire agli eventuali responsabili sono state avviate dai militari dell’Arma.

La proprietaria, peraltro, è direttamente imparentata con il titolare di un’impresa operante nel settore della raccolta rifiuti già oggetto di intimidazioni.

Non si esclude, pertanto, che anche quest’ultimo episodio possa essere riconducibile ad un’analoga matrice.

Leggi tutto... 0
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy