loading...
A+ A A-

IMMAGGINEUna regione sferzata dai venti che offre panorami spettacolari e una natura selvaggia. La Bretagna tra castelli e antichi borghi è il luogo ideale per la vostra vacanza d’ottobre.

Ci siamo lasciati alle spalle l'estate, ma non è il caso di rimpiangere la stagione ormai passata, perché anche ottobre con i suoi colori e la sua atmosfera offre luoghi in cui trascorrere splendide giornate all’insegna della natura e degli itinerari culturali. La Bretagna offre nel mese di ottobre un paesaggio unico che si affaccia sull’Oceano Atlantico dall’energia potente di luoghi ancora intatti e che meritano di essere visitati proprio in questo mese.

Potremmo cominciare il nostro viaggio proprio da Rennes, capitale amministrativa della Bretagna. Facilmente raggiungibile in treno da Parigi la città accoglie il turista con le sue tipiche case in legno che sembrano appoggiarsi l’una all’altra in un precario equilibrio architettonico. Una città vivace perché importante centro universitario e vibrante di atmosfere tipiche della regione grazie ai suoi mercati cittadini tra i quali consigliamo quello di Place de Lises. Ha luogo ogni sabato e con i suoi oltre trecento artigiani vi darà la possibilità di scoprire la versatilità del genio locale.

Procedendo verso nord fino ad arrivare alle acque del canale della Manica incontriamo la città fortificata di Saint-Malo. Imponenti bastioni la circondano come a volerla difendere dalle acque impetuose di questo tratto di mare. La città racchiusa al suo interno è un gioiello architettonico che ha conservato intatto il fascino dei secoli. Vale la pena perdersi tra i suoi stretti vicoli per ammirare le eleganti facciate dei palazzi storici e dare un’occhiata alle vetrine d’alta moda che si affacciano sulle vie acciottolate. All’esterno delle mura vi accoglieranno il mare e il vento con tutta la loro inarrestabile potenza.

Verso nord-ovest su di un tratto di costa frastagliata e suggestiva sorge la città di Perros-Guirec. La Costa di Granito Rosa in Ottobre si tinge di sfumature magiche e può essere visitata senza il timore di inopportuni affollamenti. Tutta l’area è un parco naturale protetto che ha nella città di Perros-Guirec un punto di accesso privilegiato. Oltre alle risorse naturalistiche che offrono itinerari escursionistici e archeologici unici e spettacolari, la città stessa accoglie il turista con un’ospitalità fatta di locali tradizionali e cucina tipica della Bretagna. Qui in città gli amanti del divertimento apprezzeranno la possibilità di sperimentare la boule al Casino Perros-Guirec, una variante della tradizionale roulette francese. A differenza di quest’ultima che contiene 37 caselle, nella boule ne troviamo, infatti, solo nove ed è grazie a questa semplicità che questo gioco è particolarmente conosciuto e apprezzato in tutta la Francia.

Continuando verso sud-ovest raggiungiamo un luogo mitico e carico di leggenda, luogo di confine per eccellenza dove mare e terra si incontrano. Finistère è il luogo alla fine della terra. Il villaggio di Huelgoat riporta alla memoria le leggende dei Cavalieri della tavola rotonda con il bosco incantato di Paimpont e le grotte di Artus, mentre il pittoresco villaggio di Le Faou è un nodo ricco di storia tra la terra e il mare. Qui vi accoglierà il vecchio porto con i suoi ritmi immutati da tempo. Verso ovest la costa e l’oceano Atlantico, con le sue scogliere a picco sul mare per ammirare l’inarrestabile potenza dell’oceano lungo la Penisola di Crozon.

Viaggiando in Bretagna sembra di entrare nelle atmosfere di un romanzo di Simenon dove il paesaggio e gli uomini si mischiano insieme per creare luoghi dell’anima dalle suggestioni indimenticabili.

Leggi tutto... 0

onlineSe domandassimo “cosa c’è di bello negli acquisti online?” probabilmente saremmo sommersi dalle risposte. Qualcuno sosterrebbe che la varietà di articoli disponibili è imbattibile (e con ragione), qualcun altro che i prezzi sono spesso molto inferiori a quelli che si trovano nei negozi (e non avrebbe torto) e qualcun altro ancora indicherebbe la comodità di ricevere tutto a casa propria come un grandissimo punto di forza… insomma, più passano gli anni, più lo shopping online – e lo dicono i numeri – piace a tutti. Ma allora come mai sono ancora in tanti a tessere le lodi dell’acquisto tradizionale e della passeggiata fra i negozi? Perché – almeno, così sostengono i creatori di Iperprice.it, un sito che vuole rivoluzionare lo shopping online – l’e-commerce è molto comodo, molto interessante, ma non ancora perfetto.

Non è certo infatti la varietà che manca: anche soltanto una ricerca affrettata su Google per qualsiasi tipo di articolo restituisce letteralmente centinaia di risultati, presentando tutte le marche e i modelli possibili. Ma proprio questa varietà enorme, che è di per sé molto positiva, genera anche un problema, che è proprio quello nel quale i creatori del sito Iperprice hanno visto un’opportunità: quello di chi ha bisogno di orientarsi e non è esperto del settore. Quanto è difficile, infatti, comprendere a fondo tutte le caratteristiche dell’oggetto che si sta per acquistare, essere certi che sia davvero rispondente alle proprie necessità, e quindi scegliere a ragion veduta? Occorrerebbe una specie di catalogo, di guida informativa: e proprio questo è il ruolo che Iperprice si prefigge di ricoprire.

L’utente infatti potrà navigare in una struttura a categorie molto ordinata, fondamentale viste le dimensioni del database (che al momento contiene già centinaia di migliaia di prodotti, e viene aggiornato costantemente); sarà così molto semplice trovare la tipologia di prodotto a cui si è interessati. E qui si potrà consultare una serie di schede tecniche, compatte ma informative, e ricche di tutti quei dati che possono orientare il proprio acquisto, specificando in maniera puntuale le reali prestazioni di ogni diverso modello e articolo. Armati di queste informazioni sarà molto più semplice effettuare in maniera consapevole e intelligente le proprie scelte di acquisto: ma non è tutto, perché Iperprice ha deciso di aggiungere a questa funzione di guida “tecnica” anche quella, per molti più preziosa, di guida “economica”

Ogni scheda prodotto, infatti, presenterà all’utente un comodo bottone, ben in evidenza: basterà cliccarlo per spostarsi immediatamente sul sito dove l’articolo viene offerto al miglior prezzo, così da poter completare il proprio ciclo di acquisto non soltanto avendo scelto il prodotto davvero ideale per le proprie necessità, ma anche comprandolo al miglior prezzo disponibile sul mercato. Un servizio che mancava, e che potrebbe davvero, prendendo piede, rendere ancora più universale l’utilizzo dell’e-commerce da parte degli utenti più disparati.

Leggi tutto... 0

bingoGiocare a bingo online è ormai il passatempo preferito di migliaia di italiani, vuoi perchè il gioco è molto semplice, vuoi perchè non necessita di un grande impegno mentale, fatto sta che sempre più appassionati si sono spostati dalle sale bingo al alle sale bingo online.

Passare qualche momento di relax dopo una giornata di duro lavoro, diventa molto piacevole sui numerosi portali online che offrono il gioco del bingo, ma c’è altro che ha convinto tanti italiani a giocare a tombola online: i chat games.

Di che cosa si tratta? Durante le partite di bingo online, nelle varie sale proposte dai bookmaker, è possibile chattare in diretta con gli altri utenti, ma soprattutto si può partecipare ai numerosi giochi a premio indetti nelle chat di ogni sala virtuale.

Questi giochi sono regolati da un moderatore che da’ le istruzioni per giocare e vincere interessanti bonus per acquistare nuove cartelle bingo.

Alcuni tipi di chat games

Ogni sito che offre la possibilità di giocare a bingo online, propone la propria serie di chat games, ciò nonostante, vi sono alcune tipologie comuni a tutti i siti: ora ne vedremo alcune.

Anagrammi

Gli anagrammi sono sicuramente tra i giochi preferiti in chat: il moderatore da’ il via scrivendo una domanda e la sua risposta anagrammata, gli utenti devono rispondere il più velocemente possibile anteponendo la scritta “anagrammi” (o anagrammare..dipende dal sito) alla loro risposta. Di solito si vince 1 euro spendibile in nuove cartelle bingo.

Calcio

Molto diffusi anche i giochi sul calcio (chiamati spesso Bingoal), dove il moderatore pone una domanda sullo sport più amato dagli italiani, e gli utenti devono dare la risposta il più velocemente possibile.

Cucina

Siccome a Bingo non giocano solo signori, ma anche signore, oltre al calcio, molto spesso nei chat games vengono poste domande di cucina, alle quali si dovrà rispondere correttamente e velocemente per ottenere il bonus tombola.

Cruciverba

L’enigmistica è da sempre il passatempo prediletto di moltissimi appassionati, per cui è facile unire i cruciverba al piacere del bingo online. Il moderatore in chat propone definizioni come ad esempio: “4 lettere-grosso animale che vive sui monti”, la risposta da da dare il più velocemente possibile sarà quindi “Orso”.

Cultura generale

Non mancano giochi alcune semplici domande di cultura generale, molto spesso chiamati “Trivia Quiz”, dove viene chiesta, ad esempio, la capitale di un determinato paese, oppure viene approfondito qualche fatto storico.

Indovina chi

In questo caso il moderatore darà in chat tre indizi utili a identificare un personaggio che sia del mondo dello spettacolo, dello sport o dei cartoni animati, quindi bisogna indovinare di chi sta parlando, prima che lo facciano gli altri giocatori.

Lingue straniere

Alcuni bookmakers propongono tra i propri chat games quesiti incentrati sulla lingua inglese (Binglish è il nome più gettonato), richiedendo la traduzione di termini di base, come cane (dog), gatto (cat), casa (house) ecc.

Numeri fortunati

I numeri sono senza dubbio i protagonisti dei giochi come bingo e tombola, per cui molto spesso in chat il moderatore proporrà semplici giochi su numeri particolari. Ad esempio, ogni utente dovrà comunicare in anticipo il proprio numero fortunato, e successivamente sul tabellone ne verrà estratto uno solo, ed il suo possessore vincerà un euro.

Come hai potuto vedere, i giochi di chat sono veramente molto facili e alla portata di tutti, ecco perchè sono un’ottima fonte di bonus per i giocatori di bingo. L’unica abilità richiesta, è la velocità di risposta, perchè solamente gli utenti più veloci potranno accaparrarsi i bonus bingo in denaro reale.

Leggi tutto... 0
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy