loading...
A+ A A-

Il prossimo obiettivo adesso sarà l’Italia: lo avrebbe annunciato l’Isis sul canale di comunicazione usato dai jihadisti su Telegram.

Lo riferisce l’organizzazione Usa Site che monitora l’attività dello Stato islamico sul web.

In realtà non è la prima volta, se la notizia trovasse riscontri, che lo Stato islamico minaccia il nostro Paese, indicando addirittura di voler arrivare al Colosseo e San Pietro.

Sulla copertina di un vecchio numero di Dabiq, rivista patinata dell’Isis, campeggiava proprio una bandiera nera sopra l’obelisco di San Pietro.

Sarà vero? Non sarà vero? Intanto l’Italia si blinda.

E Paolo Gentiloni a Rimini dice "Non credo alla propaganda di questo o quel sito jihadista, ma nessun paese, neanche l'Italia, può sentirsi al sicuro dalla minaccia dell'Isis"

Si riferisce alla chat postata all’inizio di questo articolo.

Una chat , ecco la chat che minaccia l'Italia e sulla quale si legge:

"Bruxelles, Parigi, Stoccolma, Berlino, Nizza, Spagna, Finlandia, Russia... Who's next?".

Chi è il prossimo?

Ed ecco la bandiera tricolore.

La minaccia dei terroristi Isis all'Italia, è comparsa sulla chat segreta Telegram "Lone Mujahid", di cui Repubblica ha ottenuto i messaggi.

La bandiera italiana è inequivocabile.

Poco sotto, alcune scritte in inglese.

Anche queste lasciano pochi dubbi. "I nipoti di Tariq ibn Ziyad hanno seminato il terrore nei loro cuori, lo stesso faranno i nipoti del leone Omar al Muktar, che colpiranno presto!".

Roma, Milano, Firenze ?

Intanto le città vengono blindate, cementificate.

Leggi tutto... 0

Salerno. Dalle prime ore di questa mattina, i carabinieri del Ros stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare, emessa su richiesta della procura distrettuale di Salerno, nei confronti di 4 persone indagate per associazione mafiosa, scambio elettorale politico mafioso ed estorsione.

I militari eseguiranno perquisizioni a carico di altri 19 indagati per il reato di corruzione elettorale.

Al centro delle indagini del Ros i clan camorristici operanti nell'agro Nocerino-Sarnese e, in particolare, i loro interessi nel settore imprenditoriale.

In occasione delle consultazioni elettorali di Nocera Inferiore (Sa) del giugno 2017 venivano anche documentati numerosi casi di corruzione elettorale

In occasione delle consultazioni elettorali di Nocera Inferiore (sa) del giugno 2017 venivano anche documentati numerosi casi di corruzione elettorale.

I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terra’, alle ore 10.00 odierne, presso gli uffici del procuratore della repubblica di Salerno.

Leggi tutto... 0

Il mezzo arrivava dalla Colombo e trasportava una comitiva di francesi.

Autista era un 70enne risultato negativo all’alcool test ed al test sulla droga

Ma evidentemente era distratto. Per terra, infatti, non risulterebbero segni di frenata.

In bella vista sul ponte c’era il segnale che indicava l’altezza del ponte di 2.40 metri

L’autista non lo vede e si infila sotto il ponte di via di Malafede, all’incrocio con l’Ostiense.

Il Pullman turistico arrivava dalla Colombo e trasportava una comitiva di francesi e inglesi ospiti di un vicino campeggio.

Diciotto i feriti, tutti stranieri, di cui tre in codice rosso tra cui due ragazzi tra i 16 e i 17 anni ed un bambino di dieci anni.

Il più piccolo dei feriti è stato trasportato all’ospedale Sant’Eugenio con un trauma cranico ma non sarebbe in pericolo di vita come gli altri ricoverati.

Gli altri feriti sono stati portati dal 118, che è intervenuto con 5 ambulanze e 2 automediche, al Grassi di Ostia e al San Camillo.

Erano le 13 circa di oggi 13 agosto. Sul posto per i rilievi la polizia locale.

L’autista settantenne alla guida del pullman, D.D.M. sarà ascoltato in ospedale dove ha ricevuto cure mediche.

Leggi tutto... 0
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy