loading...
A+ A A-

15, forse 20 colpi di pistola, esplosi in rapida sequenza: due persone restano a terra, senza vita; altre quattro, ferite, vengono soccorse.

 

 

 

 

 

 

 

È successo in pieno centro a Malmo, in Svezia: la sparatoria è avvenuta mentre i tifosi stavano celebrando la vittoria sulla Corea del Sud ai Mondiali.

Secondo le prime ricostruzioni, il killer è sceso da un'auto davanti a un internet caffè e ha aperto il fuoco su un gruppo di persone.

Poi si è dato alla fuga.

Secondo le autorità, "non si è trattato di terrorismo".

Le vittime avevano 18 e 29 anni.

Leggi tutto... 0

Questo incredibile fatto di cronaca, questa vicenda davvero scioccante, ci è stata riferita dal quotidiano indonesiano Detik: un pitone di oltre sette metri di lunghezza ingoia una donna di 54 anni mentre si trovava nel suo campo a fare dei lavori.

Il fatto verificatosi sull’isola di Sulawesi non è il primo.

Infatti lo scorso marzo un uomo, un coltivatore di 25 anni, venne ingoiato per intero da un altro pitone della stessa specie.

La donna che lavorava nei campi non era più tornata a casa e gli abitanti del villaggio insieme alle forze dell’ordine, preoccupati, sono andati alla ricerca della donna scomparsa.

Durante le ricerche hanno rinvenuto i suoi sandali ed una torcia e 50 metri più in là un grande rettile con la pancia gonfia, immobile, e subito hanno capito che quel grande rettile aveva ingoiato la donna per intero, di corporatura minuta, che loro andavano a cercare.

L’animale è stato subito catturato, portato al villaggio e il suo corpo è stato subito inciso con dei lunghi coltelli.

Il corpo della povera disgraziata era ancora intatto con tutti i suoi vestiti addosso, all’interno della pancia del pitone che ancora non l’aveva digerito.

I pitoni sono molto diffusi in Indonesia e di solito attaccano scimmie, maialini e animali di piccole dimensioni, di raro attaccano esseri umani.

La notizia si è subito diffusa in tutto il mondo e ha fatto in breve tempo il giro del Web.

Anche noi abbiamo appreso questa vicenda shock e ne vogliamo dare notizia ai nostri cari lettori di Tirreno News.

Non ci dobbiamo allarmare perché i pitoni, grazie a Dio, ancora non sono arrivati in Italia.

Leggi tutto... 0

E qualcuno gli augura la morte e si impegna a far festa

"Mentre la nave della Ong Aquarius naviga verso la Spagna (arrivo previsto domani mattina) altre due navi di Ong con bandiera dell'Olanda (Lifeline e Seefuchs) sono arrivate al largo delle coste della Libia, in attesa del loro carico di esseri umani abbandonati dagli scafisti.

Sappiano questi signori che l'Italia non vuole più essere complice del business dell'immigrazione clandestina, e quindi dovranno cercarsi altri porti (non italiani) dove dirigersi".

E' quanto scrive su Fb il ministro dell'Interno, Matteo Salvini.

"Da ministro e da papà, possono attaccarmi e minacciarmi quanto vogliono, ma io non mollo e lo faccio per il bene di tutti", rimarca il leader della Lega.

Leggi tutto... 0
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy