loading...
A+ A A-

Sergio Abramo sindaco di Catanzaro è il nuovo presidente della provincia con 46885 voti ponderati .

Lo scrutinio delle schede si è protratto fino a poco dopo le quattro di questa mattina

Ed a quell’ora sono venuti fuori i nomi degli eletti che, salvo eventuali contestazioni, siederanno a Palazzo di Vetro.

Le liste che appoggiavano il sindaco Abramo conquistano otto scranni sui dodici disponibili.

Per "Centrodestra per la provincia" eletti: Antonio Montuoro (consigliere comunale di Marcellinara, il più votato con 8202 voti), Filippo Mancuso (consigliere di Catanzaro - 6344 voti), Luigi Levato (consigliere di Catanzaro - 4115 voti) e Baldassarre Arena (consigliere di Davoli - 3147 voti).

Per "Destra Civica": Fernando Sinopoli (sindaco di Centrache - 5755 voti), Ezio Praticò (consigliere di Catanzaro - 5121 voti) e Giuseppe Pisano (consigliere di Catanzaro - 4596 voti).

Per "La provincia ci Lega" con Nicola Azzarito Cannella, consigliere comunale di Curinga, con 2457 voti.

Le liste che appoggiavano il sindaco Abramo candidato presidente sconfitto, il sindaco di Soverato Ernesto Francesco Alecci (46.437 voti ponderati conquistano tre scranni sui dodici disponibili

Per il Pd elegge Davide Zicchinella (sindaco di Sellia - 4256 voti),

Per "Area Civica" eletti Marziale Battaglia (consigliere comunale di Isca sullo Jonio e vicepresidente della Provincia uscente - 4485 voti) e Gregorio Gallello (sindaco di Gasperina - 3445).

La lista "Riformisti & Moderati" (che non aveva dato l'appoggio ad alcun candidato presidente) elegge in Consiglio Giovanni Costanzo (sindaco di Falerna), con 5429 voti.

Leggi tutto... 0

Spacciava droga nonostante avesse un divieto di ritorno in città per tre anni e un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale emesso a maggio scorso.

Si tratta di un giovane di 22 anni, B.M., originario del Gambia, che è stato fermato dal personale del Commissariato di polizia di Catanzaro Lido.

Il giovane è stato denunciato e gli è stato notificato un ulteriore decreto di espulsione con contestuale ordine a lasciare il territorio italiano.

l cittadino straniero è stato, quindi, accompagnato nel centro permanenza e rimpatri di Potenza, in attesa che si completino le procedure per la sua espulsione.

Il ventiduenne è stato scoperto mentre si aggirava per le strade di Catanzaro lido e, una volta perquisito, è stato trovato in possesso di 2,57 grammi di marijuana, avvolta un involucro termosaldato, contenuto nella tasca destra del pantalone che indossava.

Una volta in Questura, è stato verificato che sul giovane pendevano due provvedimenti amministrativi già esecutivi: un divieto di ritorno nel comune di Catanzaro per anni tre, emesso dal questore di Catanzaro nell’aprile del 2017, ed un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale, emesso dal prefetto di Catanzaro a maggio del 2018 con contestuale ordine di lasciare il territorio italiano emesso dal questore.

La polizia ha, inoltre, riscontrato l’esistenza di diversi precedenti penali per spaccio, rapina e minaccia.

Ndr Secondo voi partirà?

Leggi tutto... 0

Singolare incidente stradale nel primo pomeriggio di ieri in via Pascali.

Il conducente di una autovettura precisamente una Fiat Punto ha infatti perso il controllo del mezzo in cui era alla guida ed è letteralmente entrato con l’auto in un bar per il volto esterrefatto e spaventato del titolare.

 

 

Una distrazione che fortunatamente ha provocato solo danni materiali e almeno a quanto si è appreso, nessun ferito.

“Toglietegli la patente!.

Poteva ammazzare qualcuno!"

Leggi tutto... 0
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy