loading...
A+ A A-

euroUn trend di mercato è una direzione generale del prezzo di una particolare coppia di valute, così come specificato sul sito fibogroup.it. Le tendenze dei prezzi delle valute variano in lunghezza tra breve, intermedio e lungo termine. La maggior parte dei profitti Forex, che vengono realizzati con un conto trading demo (per pratica) o in conto reale, sono realizzati seguendo le tendenze di mercato ed è molto importante per ogni trader conoscere i fattori che influenzano questi trend. Una buona comprensione di questi fattori, consentirà al trader di essere meglio equipaggiato nel prevedere i movimenti dei prezzi e trarre profitto dagli scambi.

Fattore 1: i mercati dei capitali

Le prestazioni economiche di una nazione determinano enormemente il valore della valuta di quella nazione e un fattore chiave che influenza la salute dell'economia di un paese è la performance dei suoi mercati dei capitali. Un aumento degli acquisti di azioni e obbligazioni nei settori di un'economia mostra una maggiore fiducia degli investitori nel mettere soldi nel paese.

Tutto questo, in cambio, attira ulteriori investimenti da altri paesi e aumenta la domanda per la valuta di quel paese. Gli investimenti nel mercato dei capitali sono messi in evidenza nelle notizie economiche e finanziarie a livello globale. Quando guardi le notizie, sentirai sempre come stanno andando le azioni e le obbligazioni di una certa nazione. Pertanto, i trader fanno affidamento sui guadagni e sulle perdite del mercato dei capitali per prendere decisioni di entrata e di uscita dagli scambi e queste decisioni cumulative si trasformano in un andamento del mercato Forex. In poche parole, un fiorente mercato dei capitali è un segnale di acquisto per la valuta di quel paese, mentre un mercato dei capitali in calo è un segnale di vendita per la valuta del paese.

Fattore 2: scambi internazionali

La bilancia commerciale di un paese fa riferimento alla differenza tra le importazioni e le esportazioni. Una misura delle tendenze del commercio internazionale è dunque fondamentale. Se una nazione esporta più prodotti e servizi in altri paesi rispetto a quelli importati da questi altri paesi, si dice che ha una bilancia commerciale positiva. Per acquistare beni in un qualsiasi paese, devi usare la valuta di quel paese. Pertanto, se sei straniero, devi cambiare la valuta del tuo paese con quella dei tuoi partner commerciali.

Ciò significa che qualsiasi paese con una bilancia commerciale positiva ha una valuta forte e un aumento nel saldo del deficit commerciale, si traduce in un apprezzamento del valore e della domanda valutaria di quel paese.

Questo comporta una tendenza dei prezzi in cui la valuta cresce di valore. È vero il contrario per un paese che ha una bilancia commerciale negativa.

Fattore 3: la condizione politica

Le azioni della classe politica di qualsiasi paese determinano come le persone vedono la stabilità economica di quel paese. Tali opinioni, influenzano il valore della valuta di quel paese. Quando ci sono eventi politici imminenti che possono causare incertezza, come le campagne elettorali, il valore della valuta di quel paese è destinato a diminuire.

D'altra parte, se un candidato politico ritenuto capace di migliorare l'economia vince un incarico elettorale, è probabile che la valuta del paese si apprezzerà. I trader Forex guardano con attenzione alle attività dei player politici e gli eventi politici che si svolgono in tutto il mondo, e che potrebbero influenzare i prezzi delle valute di quello o quell'altro paese. Un'arena politica stabile porterà a prezzi di valuta stabili.

Una politica con tendenza al miglioramento, comporterà un apprezzamento della valuta di quello stesso paese, mentre una politica volta al peggioramento del clima interno del paese, si tradurrà in una caduta dei prezzi delle valute.

Ci sono molti fattori che influenzano i movimenti dei prezzi delle valute e le tendenze dei prezzi. La maggior parte di questi sono risultati diretti delle azioni del governo e gli effetti di questi fattori possono essere a breve, medio o a lungo termine.

Leggi tutto... 0

soldiE’ una delle prassi in crescita esponenziale da anni ormai la richiesta continua di prestiti e di cessioni del quinto.

Si calcola che in Italia, secondo uno studio, le richieste siano in media più di 15 mila euro.

Tante le opportunità e le possibilità ormai presenti di accendere un prestito e le motivazioni sono le più svariate, dal consolidamento dei debiti, dall’ottenimento di liquidità, sino alla ristrutturazione della casa. 

Ecco perché aumentano dell’11,6% i finanziamenti di cessione del quinto, e da una prima analisi sembra che le richieste e le finalità diano come prima motivazione il consolidamento debiti (37,9%).
La seconda più indicata è l’ottenimento di liquidità (33,9%) mentre al terzo posto si posiziona la ristrutturazione della casa (8,9%).

Il prestito: Come e perchè
Quando si parla in generale di prestiti ci si riferisce sempre al prestito personale: il finanziamento di una somma di denaro, da parte di una banca o di un istituto apposito, ad un tasso d'interesse solitamente fisso, che il debitore deve restituire secondo un piano rateale costante.


Prestito per protestati o cattivi pagatori: vi aiuta il sito ilprestitoperme.com
Spesso e volentieri ottenere Prestiti veloci per cattivi pagatori può essere un po’ difficile, ma non impossibile, perché oggi il mercato prende in considerazione queste situazioni.
Tante sono infatti le offerte interessanti anche per coloro che non sono praticamente in linea con i pagamenti o sfortunatamente protestati precedentemente.
Spesso e volentieri trovare un prestito per cattivi pagatori costringe a doversi accontentare di condizioni contrattuali anche pessime.

Cosa sono e come si ottengono?
I prestiti a protestati sono finanziamenti che vengono erogati alle persone che hanno subito un protesto, quindi un atto pubblico con il quale si attesta che Tizio non ha pagato un assegno o una cambiale.
Se si subisce un protesto si viene iscritti nelle banche dati ed i creditori potranno sempre sapere, prima di concederti un prestito, che sei una persona che non ha onorato i suoi debiti.
Proprio per questo il protestato difficilmente potrà ottenere un prestito personale, cosa che può essere concesso ai cattivi pagatori oppure ai protestati è la cessione del quinto.

Prestiti con cessione del quinto
La cessione del quinto dello stipendio o della pensione consiste in un tipo di prestito che permette la restituzione delle rate mensili con trattenuta su busta paga o pensione effettuata non dal debitore, bensì direttamente dal datore di lavoro.
E’ qui che il datore di lavoro quindi trattiene la somma destinata alla banca o alla finanziaria ogni mese. Questo trasmette sicurezza all’istituto che eroga il credito che si sente in mani sicure: sa che il debitore non potrà essere inadempiente né dimenticarsi di pagare perché la somma viene trattenuta alla fonte, direttamente dal datore di lavoro.
Per questo la cessione del quinto è un prestito che viene erogato spesso e volentieri senza difficoltà anche a cattivi pagatori e protestati, purché abbiano, ovviamente, una busta paga o purché abbiano una pensione.
Inoltre, il team di prestitoperme.com informa che la quota della busta paga, da cedere con la cessione del quinto, non può essere superiore al 20% sulla busta paga netta. Perciò mensilmente, il datore di lavoro tratterrà la rata quando eroga la pensione e la gira alla banca o alla finanziaria che hanno erogato il prestito.
Concludendo, la cessione del quinto consiste in un finanziamento che viene erogato in pochissimi giorni, se non bisogna fare ulteriori accertamenti, e quindi è un finanziamento veloce per cattivi pagatori al quale sempre più persone fanno riferimento, non aspettare altro tempo, se hai bisogno di ottenere un prestito e vuoi farlo velocemente collegati su ilprestitoperme.com

Leggi tutto... 0

app-futuraliIl mondo del trading online è in costante fermento, visto anche l’impatto importante che ha sugli investitori, che in numero sempre crescente si avvicinano a questo tipo di speculazione. Negli ultimi tempi una delle possibilità che maggiormente piacciono a chi fa trading online consiste nel poter scaricare delle App che consentono di fare affari direttamente dallo smartphone, senza quindi attendere di essere a casa per accendere il PC o avere accesso alla rete internet a banda larga.

Con lo smartphone è tutto più facile
Ormai le Applicazioni per il cellulare smart sono disponibili per svolgere praticamente qualsiasi compito, dal fare un bonifico tramite l’home banking fino alla prenotazione delle visite mediche in alcune Regioni italiane. Del resto questo strumento è uno dei prediletti dagli italiani, che a quanto pare da recenti ricerche, si connettono alla rete più dallo smartphone che dal computer fisso. Il telefono cellulare è un dispositivo che in pratica tutti possiedono e una larga maggioranza di nostri connazionali ne possiede uno di nuova generazione, che si connette alla rete 3G o 4G, in qualsiasi momento della giornata. La possibilità di accedere ad abbonamenti e piani tariffari flat, che consentono di godere di un elevato traffico internet con una spesa minima mensile, ha ulteriormente spinto alla diffusione delle connessioni a internet tramite cellulare.

Come fare trading online con lo smartphone
Fare trading online con lo smartphone non è poi così diverso rispetto a farlo con il computer fisso. Basta scegliere un sito che ci farà da intermediario e scaricare l’App che ci consente di accedere alla piattaforma del sito stesso. Ovviamente ad oggi non tutti i broker offrono anche questa possibilità, ma basta leggere l’home page del loro sito, o anche le recensioni disponibili in rete, per comprendere se sono in grado di fornire questo tipo di servizio. Ad esempio leggendo le iq option opinioni possiamo facilmente comprendere come i clienti di questo specifico broker possano sfruttare la piattaforma di trading da qualsiasi dispositivo, anche mobile. Una volta scaricata l’applicazione e inserite le nostre credenziali potremo accedere ad una piattaforma facilmente visibile e leggibile anche da dispositivo mobile, con tutta la comodità del caso.

Perché fare trading da mobile
Spesso l’attività di chi fa trading si riassume in alcuni momenti concitati nel corso della giornata, mentre il resto del tempo lo si impiega in altre attività, o ricercando i segnali che ci indicano come avviare le nostre speculazioni. In moltissimi casi riuscire ad avere il tempo per il trading online in specifici momenti del giorno fa la differenza, perché si riescono a cogliere i movimenti del mercato nell’immediato futuro, cosa che ci costringe ad approfittare rapidamente delle intuizioni o dei dati in nostro possesso. Poter accedere ad una piattaforma di trading tramite smartphone ci dà la sicurezza di sfruttare tutte le opportunità a nostro vantaggio, in ogni momento della giornata. Per aprire o chiudere un affare nel mondo del trading online bastano infatti pochi minuti, lo smartphone ci consente di farlo anche dal lavoro o mentre siamo in coda al supermercato.

Leggi tutto... 0

I Racconti

Amazon - Sedia

Amazon - Casa delle Bambole

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy