A+ A A-

Nei giorni scorsi sono state assegnate le bandiere blu del 2017.

Sono ben 342 spiagge e 67 approdi turistici, scelti su 163 Comuni.

In sostanza un comune può avere più di una bandiera Blu.

Non è impossibile per Amantea averne almeno una!

Certo occorre avere la giusta attenzione programmando ed offrendo servizi di qualità

E’ noto come per poter ricevere dalla giuria il riconoscimento della bandiera Blu, le spiagge devono soddisfare33 requisiti, validi a livello internazionale.

Il Coordinamento Internazionale della Fee effettua, inoltre, verifiche a campione sui dati ricevuti, richiedendo ulteriore documentazione ed effettua visite sul posto.

Ogni anno i requisiti per ottenere la Bandiera Blu vengono rivisti, anche con il supporto dell’Istituto per la protezione e la ricerca ambientale, in un’ottica di miglioramento continuo

Certo per avere un Bandiera Blu occorre una cultura finalizzata all’ambiente ed al turismo e qualche piccolo investimento

Niente di davvero difficile.

Lei potrebbe dare inizio a questa avventura cominciando disporre l’acquisto di panne per l’accesso dei disabili facendo precedere uno studio finalizzato ad individuare gli ambiti più opportuni e destinando le aree prossime al mare.

Non solo potrebbe chiedere la autorizzazione alla installazione delle panne antinquinamento di cui denunciamo da tempo( 18 anni circa) l’imboscamento nelle stanze segrete del comune.

Riteniamo utile che provveda anche a far stampare un piccolo opuscolo a colori, finanziato dalle imprese locali ( e quindi senza costi per il comune), da partecipare a tutti gli imprenditori commerciali e turistici, oltre che alle associazioni e da porre sul web comunale.

Ovviamente la massima attenzione dovrà essere data ai lidi balneari che dovranno essere di alta qualità essendo la prima immagine della nostra cittadina

Le sintetizziamo quali sono i 33 requisiti

  1. Un minimo di 5 attività di educazione ambientale devono essere offerte ogni anno. Attività di educazione ambientale devono essere offerte e promosse ai bagnanti;
  2. Informazioni sulla qualità delle acque di balneazione devono essere affisse;
  3. Informazioni relative a ecosistemi e a fenomeni ambientali rilevanti a livello locale, devono essere affisse
  4. Mappa della spiaggia, con indicazione dei servizi, deve essere affissa;
  5. Codice di condotta relativo alla normativa vigente sull’uso della spiaggia e delle aree circostanti deve essere affisso;
  6. Informazioni sul Programma Bandiera Blu ed altri ecolabel Fee devono essere affisse;
  7. La spiaggia deve rispettare pienamente i requisiti di campionamento e frequenza relativamente alla qualità delle acque di balneazione;
  8. La spiaggia deve rispettare pienamente gli standard ed i requisiti di analisi relativamente alla qualità delle acque di balneazione;
  9. Conformità alle Direttive sul trattamento delle acque reflue e sulla qualità delle acque di scarico. Nessuno scarico di acque reflue (urbane o industriali) deve interessare l’area della spiaggia;
  10. La spiaggia deve rispettare i requisiti di Bandiera blu per i parametri microbiologici relativamente a Escherichia coli e agli Enterococchi intestinali;
  11. La spiaggia deve rispettare i requisiti di Bandiera blu per alcuni parametri fisici e chimici;
  12. L’Autorità Locale/Operatore balneare dovrebbero istituire un Comitato di gestione della spiaggia;
  13. L’Autorità Locale/Operatore balneare devono rispettare tutte le normative relative alla ubicazione e al funzionamento della spiaggia;
  14. Le aree sensibili vicino ad una spiaggia Bandiera blu richiedono una gestione speciale, per garantire la conservazione e la biodiversità degli ecosistemi marini;
  15. La spiaggia deve essere pulita;
  16. Vegetazione algale o detriti naturali dovrebbero essere lasciati sulla spiaggia;
  17. Sulla spiaggia devono essere disponibili cestini per i rifiuti in numero adeguato che devono essere regolarmente mantenuti in ordine;
  18. Sulla spiaggia devono essere disponibili contenitori per la raccolta differenziata;
  19. Sulla spiaggia deve essere presente un adeguato numero di servizi igienici o spogliatoi;
  20. I servizi igienici o spogliatoi devono essere mantenuti puliti;
  21. I servizi igienici o spogliatoi devono avere lo smaltimento controllato delle acque reflue. Le acque di scarico devono essere allacciate al sistema fognario o recapitate in contenitori a tenuta stagna da svuotare in maniera appropriata;
  22. Sulla spiaggia deve essere fatto rispettare il divieto di campeggio, di circolazione ad autoveicoli o motoveicoli e deve essere proibito ogni tipo di discarica;
  23. L’accesso in spiaggia di cani e di altri animali domestici deve essere strettamente controllato;
  24. Tutti gli edifici e le attrezzature di spiaggia devono essere mantenuti in buono stato;
  25. Gli habitat marini e lacustri (come la barriera corallina o le praterie di Posidonia) presenti in prossimità della spiaggia devono essere monitorati;
  26. Mezzi di trasporto sostenibili devono essere promossi nell’area circostante la spiaggia;
  27. Un numero adeguato di personale di salvataggio e/o attrezzature di salvataggio deve essere disponibile sulla spiaggia;
  28. L’equipaggiamento di primo soccorso deve essere disponibile sulla spiaggia;
  29. Piani di emergenza per i casi di inquinamento o rischio per la sicurezza ambientale devono essere predisposti;
  30. Deve essere prevista la gestione di diverse utenze e differenti usi dellaspiaggia in modo tale da prevenire conflitti e incidenti;
  31. Misure di sicurezza per la tutela dei bagnanti devono essere attuate;
  32. Una fonte di acqua potabile deve essere disponibile sulla spiaggia;
  33. Almeno una spiaggia Bandiera Blu per ogni Comune deve avere accesso e servizi per disabili.

Per qualsiasi ulteriore informazione oltre che per la predisposizione dell’opuscolo, l’avvio della educazione ambientale e turistica potrà richiedere la nostra collaborazione gratuita e di quanti altri amanteani sono da sempre disponibili a tanto.

Leggi tutto... 0

ASSESTIAMO LA CITTA' - Questo il nome della conferenza stampa organizzata dal Movimento 5 Stelle, che lancia ufficialmente la campagna elettorale per il Comune di Amantea.

 

“Assestiamo la città” è il titolo della conferenza stampa con cui la candidata sindaco di Amantea (Cs) del Movimento 5 stelle, Francesca Menichino, presenta la lista, gli obiettivi e le prospettive di governo.

 

L'appuntamento con i giornalisti si terrà sabato 20 maggio, alle ore 18 nella centrale piazza Calavecchia.

Menichino annuncia di indicare da subito il nome del futuro assessore al Bilancio e poi l'intera giunta prima del termine della campagna elettorale,«come atto dovuto alla comunità e come prova di una futura gestione credibile, affidabile e nemica degli “accorduni” degli altri candidati».

 

«Il dissesto – aggiunge Menichino – di 48milioni, che probabilmente saranno di più, si deve a responsabilità politiche di Franco La Rupa, Tommaso Signorelli, Monica Sabatino e tutti i soliti nomi ancora presenti nelle liste, appartenenti a un unico sistema politico e ora intenzionati, direttamente o per vie traverse, a restare a galla per completare l'opera di affossamento del municipio.

 

Costoro ci hanno consegnato un'eredità pesantissima, un avvenire difficile e faticoso».

«Per questo – conclude Menichino – è fondamentale tagliare ogni ponte con politici e personaggi che hanno dissanguato Amantea.

Dobbiamo fermare l'emigrazione, soprattutto dei più giovani.

Per colpa dei vecchi noti ci attendono tempi durissimi, che potremo affrontare con una sana compartecipazione dei cittadini al governo, ma soltanto garantendo indipendenza e trasparenza».

Leggi tutto... 0

Ecco l'elenco degli scrutatori per le elezioni dell'11 giugno 2017.

Metà sono stati sorteggiati (sono i primi due di ogni seggio)

Metà sono stato indicati (sono i seciondi due per ogni seggio)

 

 

 

Seggio n 1

De Grazia Massimo

Meraglia Teresa

Scudiero Marianna

Veltri Michela

 

Seggio n 2

Campaiola Gaetano

Giovanazzo Elda

Marinaro Maria Francesca

Bonanno Iolanda

 

Seggio n 3

Rubino Giuseppina

Pati Maria Palma

Caruso Anna

Bossio Teresa

 

Seggio n 4

La Rupa Vincenzo

Osso Anna

Federico Cristina

Africano Ornella

 

Seggio n 5

Guido Francesco

De Rose renato

Francescano Giuseppina

Bossio Anna

 

Seggio n 6

Pulice Anna Lucia

Mendicino geraldina

Pellegrino Teresa

Abbate Alfredo

 

Seggio n 7

Naccarato Rosetta in Veltri

Cicero Andrea

Guido Francesca

Cima Stefano

 

Seggio n 8

Veltri Angelina in Basso

Vadacchino Luigi Salvatore

Lepore Emiliano

Bruni Alessia

 

Seggio n 9

Pizzino Domenica

Ombres Antonio

De Vita Elena

Tallarico Stefano

 

Seggio n 10

Viola David

Scalo Alessandra

Paradiso Liliana

Furgione Luca

 

Seggio n 11

Rizzo Silvia

Conte Stefano

Carini Agostino

Filice Marcello

 

Seggio n 12

Guido Giuseppe

Osso Felicia in Aprilino

Paladino Salvatore

Ianni Patrizia

 

Seggio n 13

Grisommola Antonella

Aloe Anna in Furgiuele

Veltri Veronica

Calvano Vittorio

 

Seggio n 14

Feraco Vanessa

Restuccia Alessandro

Lepore Gina

Damiano Giuseppe

 

Segue.....

Leggi tutto... 0
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy