BANNER-ALTO2
A+ A A-

spoletoThru universes
learning-notes and words

we are traveling

Where we are going
maybe Ulysses would know

We are going
away-away-away
beyond the horizon

beyond these red lights
beyond these rugs & paper
West of Spoleto

beyond the Pillars of Hercules.

Gigino A Pellegrini & G elTarik

Leggi tutto... 0

IMMAGINE COPERTINANon si arresta l’attività di contrasto alla pesca illegale portata avanti dalle donne e dagli uomini del Compartimento Marittimo di Vibo Valentia.                                                

Nel corso della giornata del 22 Giugno, i militari della Guardia Costiera di Vibo Valentia Marina, nell'ambito dei servizi predisposti a tutela della filiera della pesca e degli stock ittici nazionali, hanno elevato sanzioni amministrative per un importo totale di 4000 euro.

I militari, nel corso del pattugliamento effettuato via mare, hanno colto in flagranza un’unità da diporto utilizzata per la pesca con attrezzi professionali nelle acque antistanti il comune di Gizzeria.

Per tale motivo, il personale della Guardia Costiera ha proceduto a porre sotto sequestro il natante e l’attrezzo da pesca rinvenuto a bordo, in quanto utilizzati in contrasto con la vigente normativa a tutela delle risorse ittiche.

L’attività di repressione posta in essere dal Corpo delle Capitanerie di Porto Guardia Costiera contro gli illeciti in materia di pesca proseguirà incessantemente anche nei prossimi giorni sia a mare, che a terra, allo scopo di garantire il rispetto delle leggi in materia ed a tutela della salute dei consumatori.

http://www.guardiacostiera.gov.it/vibo-valentia

Seguici su: FacebookTwitterInstagramYoutubeRTLRSS

Leggi tutto... 0

sequestroContinua l’attività di contrasto alla pesca illegale portata avanti dalle donne edagli uomini del Compartimento Marittimo di Vibo Valentia.

Nel corso della giornata del 16 giugno, i militari della Guardia Costiera di Vibo Valentia Marina e di Cetraro, nell'ambito delle consuete attività di controllo della filiera della pesca a tutela del consumatore e degli stock ittici nazionali, hannoelevato sanzioni amministrative per un importo totale di 2000 euro.

Nell’area del porto di San Lucido (CS), il personale della Guardia Costieraha rinvenuto attrezzi da pesca professionali detenuti illegalmente su piccole unità da diporto e ricondotti a soggetti senza regolare licenza di pesca che li utilizzavano in maniera illegittima.

In particolare,sono stati posti sotto sequestrodue reti derivanti, ossia una tipologiadi attrezzo da pesca passivo che può essere utilizzato esclusivamente da pescatori professionali a determinate condizioni,a salvaguardia degli stock ittici e dell’ecosistema marino.

Nei prossimi giorni,a tutela dei consumatori ed anche degli imprenditori ittici che lavorano nell'alveo della legalità, continueranno le attività di controllo da parte della Guardia Costiera, sia via terra che via mare, al fine di contrastare la pesca illegale e l’immissione del frutto di tale pesca sul mercato.

http://www.guardiacostiera.gov.it/vibo-valentia

Seguici su: FacebookTwitterInstagramYoutubeRTLRSS

Leggi tutto... 0
BANNER-ALTO2
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy