BANNER-ALTO2
A+ A A-

LAMEZIA TERME (CATANZARO) - Nuovo caso di presunta violenza e attenzioni inopportune verso delle bambine a scuola.

Un insegnante di una scuola materna, di 64 anni, infatti, è stato arrestato a Lamezia Terme con l’accusa di violenza sessuale su minori.

 

L’arresto è stato fatto in esecuzione di un’ordinanza di custodia in carcere emesso dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Lamezia Terme su richiesta della Procura.

L'arresto è scattato dopo la denuncia di una madre che aveva ascoltato il racconto della propria bambina la quale le aveva detto di essere costretta a subire le attenzioni dell'insegnante, che ha portato all’indagine del personale del Commissariato di Lamezia Terme, coordinata dalla Procura Lametina, che ha portato all’arresto dell’insegnante.

Le dichiarazioni della donna sarebbero state successivamente confermate da altre madri che, sentite a sommarie informazioni, avevano dichiarato di aver appreso fatti simili dalle rispettive figlie, anche loro allieve dello stesso plesso scolastico.

Gli agenti a quel punto hanno installato un impianto di videosorveglianza all'interno della scuola, che ha permesso di accertare le responsabilità dell'insegnante, che è stato notato in più occasioni mentre accarezzava le bambine, le prendeva in braccio, anche due contemporaneamente, accarezzandole morbosamente e dando loro baci sulla bocca e sul collo, nonché sfregamenti nelle parti intime.

L'ufficio anticrimine del commissariato di Lamezia ha fatto rapporto al procuratore Giuseppe Falcone, che ha richiesto l'arresto.

Il gip di Lamezia Terme, Carlo Fontanazza, ha emesso nei confronti dell'insegnante la misura cautelare in carcere eseguita ieri sera 23 maggio.

Leggi tutto... 0

Selezionati da Rai Radio Tutta Italiana.

Con la selezione dei finalisti, si avvia in dirittura d’arrivo il “Calabria Fest – Tutta Italiana”, il Festival della Nuova Musica Italiana che intende scoprire, promuovere e valorizzare, nuovi artisti e band, tra i tanti giovani talenti della musica leggera e d’autore.

 

 

Dopo le selezionali nazionali attraverso la pagina facebook ufficiale di Rai Radio Tutta Italiana, proseguono i preparativi per la finalissima dei prossimi 6, 7, 8 giugno a Lamezia Terme, per l’assegnazione del “Calabria Fest Music Award” come Migliore Nuova Proposta dell’anno di Rai Radio Tutta Italiana.

Sul grande palcoscenico di Lamezia Terme, al centro del Villaggio Musicale che sarà allestito sul maestoso Corso Numistrano, si potranno finalmente ascoltare e vedere dal vivo gli 8 finalisti, insieme ai grandi ospiti al momento confermati, Dolcenera, Enrico Nigiotti, Clementino e Chiara Galiazzo.

Ogni serata partirà alle 21.30 e sarà ad ingresso libero.

La scelta dei finalisti è avvenuta con un nuovissimo meccanismo social aperto a tutti.

Straordinari i dati di partecipazione con più di 8.000 preferenze da utenti unici e una platea complessiva raggiunta sulla pagina ufficiale facebook di Rai Radio Tutta Italiana di più di 110 mila persone, con oltre 14.000 interazioni e 12.800 click! 

Un software studiato dagli esperti della Rai ha verificato che ogni voto sia stato unico e regolare.

Risultati i più votati tra 20 semifinalisti, qualificati quindi per la finalissima, sono:

Mava (Maglie – Lecce) con il brano Stereotipo;

Pika (Altomonte – Cosenza) con il brano Hey Ma;

Regione Trucco (Ivrea – Torino) con il brano Indecentemente;

Andrea Frontera (Como) con il brano Ballo da solo;

Sorelle Prestigiacomo (Trapani) con il brano Con le mani in tasca;

Camilla Miconi (Macerata) con il brano L'amore al centro;

Enrico Cuomo & Chiara Vescio (Lamezia Terme – Catanzaro) con il brano Voices;

Zarat (Napoli) con il brano Passo dopo passo.

“Saranno tre serate entusiasmanti e le sorprese non sono ancora finite!”, affermano Gianmaurizio Foderaro, conduttore e responsabile di Radio Rai che presenterà la kermesse canora, il direttore artistico Ruggero Pegna e la Presidente di Art-Music&Co Giusy Leone, associazione organizzatrice dell’evento in partnership con Rai Radio Tutta Italiana e Regione Calabria Assessorato alla Cultura e al Turismo. 

Flavio Bianchi e Davide Lonardi, responsabili web delle reti digitali della Rai, hanno ribadito il successo del nuovissimo format del Festival, che in questa fase ha coinvolto migliaia di persone attraverso la pagina di Rai Radio Tutta Italiana, consentendo a tutti di ascoltare i brani in gara.

“Ancora grazie – aggiungono gli organizzatori – alle centinaia di proposte pervenute, ai 20 artisti/gruppi semifinalisti, tutti di altissima qualità e ai votanti che hanno già reso unico il festival; il meccanismo innovativo ideato per scegliere i finalisti si è rivelato un autentico successo!”.

Gli 8 finalisti si esibiranno nelle serate del 6 e 7 giugno.

I primi due classificati di ciascuna serata si contenderanno la vittoria finale sabato 8 giugno.

I premi sono firmati dal celebre orafo calabrese Gerardo Sacco.

Il verdetto delle tre serate e la vittoria finale del Festival sono affidati ad una giuria qualificata presente a Lamezia che sarà presieduta da Dario Salvatori, notissimo giornalista, critico musicale e conduttore della Rai.

Sono anche previsti altri due riconoscimenti: il Premio Assomusica, per la presenza live e il Premio Siae per i testi.

L’allestimento delle strutture del Festival, diretto da Giacinto Lucchino, partirà il 4 giugno, con la chiusura al traffico e i divieti di sosta su tutta l’area di Corso Numistrano.

L’evento è organizzato dall’Associazione Art-Music&Co con Rai Radio Tutta Italiana, grazie al contributo dell’ Assessorato alla Cultura della Regione Calabria, nel quadro dei “Grandi Festival Storicizzati” per la “Valorizzazione del Sistema dei Beni Culturali e per la qualificazione e il rafforzamento dell’attuale offerta culturale presente in Calabria”.

La kermesse musicale sarà preceduta dalla Conferenza Stampa che si terrà il 5 giugno alle ore 11.00 presso la Sala Oro della Cittadella della Regione Calabria, presieduta dall’Assessore alla Cultura dottoressa Maria Francesca Corigliano.

Per tutte le informazioni, è possibile contattare la segreteria del Festival allo 0968441888, oppure le pagine facebook di Radio Rai Tutta Italiana, dell’associazione Art-Music&Co e del Calabria Fest.

Leggi tutto... 0

Nella giornata odierna l’Onorevole Nicola Morra, Presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere, ha visitato la sede della Capitaneria di Porto di Vibo Valentia Marina.

Ad accoglierlo il Comandante C.F.(CP) Giuseppe Spera il quale, dopo un breve saluto all'interno dell'area comando, ha illustrato al On. Morra le molteplici attività che vedono quotidianamente impegnati gli uomini e le donne della Guardia Costiera di Vibo Valentia con riguardo al contrasto alla pesca illegale, all’abusivismo demaniale ed alla tutela dell’ambiente marino costiero.

Nel corso dell’incontro l’On Morra ha altresì visitato la sala operativa della Capitaneria di Porto e gli sono state illustrate le competenze della Guardia Costiera in materia di salvaguardia della vita umana in mare.

L’On Morra ha sottolineato l’importanza dell’attività svolta dalla Guardia Costiera a favore della collettività, manifestando il suo vivo apprezzamento.

Leggi tutto... 0
BANNER-ALTO2
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy