loading...
A+ A A-

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa del PD

“Un anno di consiliatura del Segretario PD Amantea Enzo Giacco

 

 

 

 

 

Venerdì 29 giugno 2018 alle ore 20.00 in Piazza Calavecchia - presso la cantina Amarcord – il Segretario del Partito Democratico di Amantea, Enzo Giacco, terrà una conferenza per tirare le somme del primo anno di consiliatura.

L’occasione sarà utile per fare il punto su quanto fatto in merito alle politiche culturali, all’associazionismo, agli stimoli offerti alle politiche socio-assistenziali e socio-sanitarie del Poliambulatorio cittadino, allo sport ed alla gestione delle strutture comunali, alla regolamentazione dei vari aspetti della vita dell’Ente comunale.

Sarà un momento anche per riflettere sulle azioni che dovranno caratterizzare il futuro dell’azione amministrativa, anche con riferimento agli stimoli che il Partito Democratico ha voluto dare nelle ultime settimane.

Tutti i cittadini sono invitati a partecipare.

Amantea, 23 giugno 2018                                                     PD AMANTEA

Leggi tutto... 0

Checché se ne possa o voglia dire Amantea è una città ricca di fascino.

Una città ospitale in tutti i periodi dell’anno.

A Natale, a Pasqua, in primavera , nei giorni degli spettacoli tradizionali quali “u ciucciu i san Giuvanni”( vedi) , od “ U jiuornu di cijuoti”( vedi).

Ma soprattutto d’estate.

Una città dove puoi trovare di tutto.

Archeologia, storia, ambiente, paesaggio, gastronomia, eccetera.

Ma soprattutto più di 10 km di spiagge bagnate da un mare azzurro, limpido e pulito quando non viene sporcato da immissioni abusive.

Beh! Che ci sia ancora da fare per migliorare la storica ospitalità degli amanteani è sicuramente vero , così come è vero che devono essere finalmente difesi e tutelati il castello, la torre normanna, il centro storico, le chiese medievali ed i beni in esse conservati

Obiettivi, questi, che impongono la conoscenza e da parte degli stessi amanteani e soprattutto dei politici che pensano più alle festicciole ed alle sagre che ai beni ed ai valori.

Però esiste una Amantea che va oltre la politica “disattenta” e “sterile”

Una Amantea che sta affrontando anche questa inusuale stagione di pioggia.

Ci dicono, infatti, che tutti i lidi oltre ai soliti ombrelloni starebbero valutando di acquistare anche gli ombrelloni tulipano

Quelli, cioè, che hanno il cappello rovesciato per raccogliere la pioggia

Come quelli nelle foto.

E non solo per la spiaggia

Anche per il centro del paese così da permettere feste e sagre.

Leggi tutto... 0

L.F. è la 43enne che, dopo una continua lotta contro la burocrazia per avere un alloggio che da sola non può pagarsi, stasera, vinta dalla disperazione, si è incatenata alle scale del municipio

 

 

 

 

E’ la storia di una italiana che è stata dimenticata insieme al figlio 23enne da uno Stato che pensa che i problemi li abbiano solo i migranti ed i ROM ed i SINTI.

Un donna che vive in un garage prestatole dalla bontà amanteana e che con coraggio ha affrontato una guerra contro chi l’ha dimenticata.

Una allocazione assolutamente inidonea per chiunque ed ancor più per un invalida civile ed un giovane ragazzo

E stasera sembra che L.F.abbia vinto almeno la prima battaglia

Il sindaco Mario Pizzino pochi minuti fa ha firmato l’ ordinanza numero 50 per la sistemazione temporanea di L.F. e del figlio in un albergo locale.

Purtroppo L.F. non è l’unica ad Amantea ad avere bisogno di un alloggio popolare.

Altri ce ne sono, altri ce ne saranno.

Il problema è che da anni ad Amantea non si costruiscono più alloggi popolari per gli aventi bisogno.

Ed inoltre il problema è che l’amministrazione comunale da anni tenta di liberare gli alloggi popolari detenuti senza titolo.

Ora sembra si sia giunti all’epilogo, al punto che sono stati emessi i primi sgomberi.

La strada dello sgombero però può avere due soluzioni.

La prima è l’allontanamento bonario, così che l’alloggio ritorni nella disponibilità del comune che potrà provvedere alla sua assegnazione.

La seconda è che esiste anche la possibilità del ricorso amministrativo, ricorso che allungherebbe i termini entro i quali il comune potrebbe assegnare l’alloggio.

E così stasera il sindaco Pizzino ha rotto ogni indugio ed ha deciso che nelle more che si liberi qualche alloggio popolare la signora L.F. ed il figlio devono avere una risposta da parte dello Stato e della sue espressioni sul territorio

Ad assistere l’amministratore il ragioniere Gaetano Vigliatore ed il comandante della polizia Municipale Emilio Caruso

Hanno concorso inoltre alcune unità della P:M. ed Alcuni militi della locale caserma dei carabinieri guidati dal comandante Fabio Mandato.

Qualche dignitosa lacrima ha solcato il viso della amanteana al momento di essere accompagnata dagli stessi Vigili Urbani nell’albergo locale

Domani sarà un altro giorno, soprattutto per queste due persone

Leggi tutto... 0
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy