loading...
A+ A A-

La “vera storia delle Vigilesse” scritta dal presidente dei commercianti di Amantea.

Vota questo articolo
(1 Vota)

Riceviamo e pubblichiamo la vera storia relativa alla vicenda delle vigilesse, scritta dal Presidente Bartolomeo( Davide) Marano:

“A seguito degli eventi delle ultime ore, relativi al coinvolgimento  nella stipula di un contratto di sponsorizzazione con il Comune di Amantea da parte  dell'Associazione Commercianti, di cui mi pregio essere il Presidente, tengo a fare alcune precisazioni per meglio chiarire come si sono realmente svolti i fatti, in nome di quella verità che anima il mio agire quotidiano e che da  sempre mi è stata a cuore .

In data 24 dicembre u.s., Vigilia di Natale, alcune Signore, tutte Madri di famiglia, si sono recate   da me, presso il negozio della mia famiglia, al fine di chiedermi se per le festività natalizie fossero stati organizzati eventi pubblici da parte dell'Associazione Commercianti, ed in tal caso, se nella mia qualità di Presidente, avessi potuto richiedere un contratto di sponsorizzazione con il Comune, al fine di garantire un servizio aggiuntivo di vigilanza per gli eventi in calendario.

La richiesta del predetto servizio avrebbe garantito non solo un migliore svolgimento degli eventi in programma ma, a dire delle signore, la stabilizzazione di ben sei posti di lavoro con l'assunzione di sei unità.

Mi sembrava un'opera solidale davvero eccezionale: non ho esitato a firmare la richiesta!

Quella sera davanti a me, alle porte del Natale, c'erano Madri e mogli con  la loro legittima e sacrosanta richiesta di lavoro, richiesta che ho immediatamente accolto pensando e agendo con il cuore, con l'istinto di chi quotidianamente affronta il difficile mondo del lavoro e con l'umanità che ho dentro di me.

È abbastanza evidente quindi che nel mio agire   non erano sottesi interessi personali .

Chi mi conosce sa che sono una persona rispettosa delle regole e della legalità, per la quale valori come la serietà e l' onestà sono regole di vita da osservare sia nel lavoro che nell'azione associativa .

Così in data 27 dicembre, ho protocollato la richiesta al Comune, senza consultarmi con nessun membro del Direttivo dell'Associazione e senza informare nessuno degli associati.

Contestualmente alla richiesta, ho effettuato il versamento necessario al contratto di sponsorizzazione senza, tra l'altro, attingere alle casse dell'associazione, non ho sentito il tesoriere e nessun altro, di conseguenza, pagando  di tasca mia la cifra necessaria.

La decisione è stata solo ed esclusivamente mia e mi sembrava quindi giusto e normale che pagassi io a titolo personale.

Allo stesso modo,  mi è sembrato giusto, dopo due giorni , dopo aver annullato gli eventi in programma, causa maltempo, con profondo disagio ed a malincuore, annullare la stessa richiesta. Gli eventi dell'Associazione erano saltati, non si sarebbero svolti e non sarebbe quindi stato regolare e, sicuramente, legale, chiedere un servizio aggiuntivo di vigilanza per nulla, per eventi inesistenti.

Tra l'altro, un evento, il Capodanno in Piazza, organizzato dall'Amministrazione Comunale, si sarebbe comunque svolto, ed ero certo che il Comune non  avrebbe esitato ad assumere le unità necessarie per ragioni di sicurezza al fine di assicurare il regolare svolgimento della festa di capodanno ad Amantea.

Il prosieguo di questa vicenda è a voi ben noto, vedremo cosa il futuro riserverà alle signore che hanno visto svanire un'opportunità di lavoro, di autonomia e di libertà a causa di responsabilità sicuramente non ascrivibili al sottoscritto.

Buon anno a tutti.

Redazione TirrenoNews

Dal 2005 la Redazione di TirrenoNews.Info cerca di informare in modo indipendente e veloce.

 

LogoTirrenoNews

Sito web: www.trn-news.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

I Racconti

Amazon - Sedia

Amazon - Casa delle Bambole

Meteo - Amantea

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy