loading...
A+ A A-

Ad Amantea forse arrivano le pecore tosaerba

Vota questo articolo
(0 Voti)

“Settembre, andiamo. È tempo di migrare.

Ora in terra d’Abruzzi i miei pastori lascian gli stazzi e vanno verso il mare: scendono all’Adriatico selvaggio che verde è come i pascoli dei monti.”

 

Così scriveva Gabriele D’Annunzio nella sua bellissima lirica “I Pastori”.

Stamattina come può capitare nella nostra bella cittadina siamo andati al mercato di Via Vulcano dove, come è noto, si può comprare di tutto.

E soprattutto incontrare tanta bella gente.

Ed ho avuto un bellissimo incontro

Non parlo di bellezza fisica, ovviamente, ma di meravigliosa bellezza culturale.

Di intelligenza acuta.

Quella che vedendomi osservare i segni del “rilassamento” del campus (di cui parleremo a breve) mi ha invitato ad abbassare lo sguardo sul prato erboso che potrebbe essere pastura per un ampio gregge di pecore.

Sorridendo mi ha ricordato segnalato che il prato antistante il campus potrebbe essere una opportunità alimentare per pecore e capre.

Lo si fa a Torino da tempo, lo si vorrebbe fare a Roma, perché non ad Amantea?

Peraltro anche la Coldiretti è favorevole ai "tosaerba naturali"

Secondo la Coldiretti "con cinquantamila pecore allevate nel comune di Roma, la Capitale può contare su un vero esercito di tosaerba naturali".

Un'opportunità che, in effetti, è stata colta già in molte realtà e che consente di sostituire falciatrici e decespugliatori, abbattere rumori ed emissioni e garantire in più la concimazione naturale delle aree verdi.

Una scelta ecologica per ridurre l'inquinamento e favorire l'integrazione tra città e campagna.

Il problema, però, è che non possiamo aspettare settembre quando come un tempo negli anni sessanta potrebbero scendere le pecore per lavarsi nelle acque del tirreno.

Ed allora delle due l’una.

O si trovano subito le pecore necessarie od occorre usare altri mezzi.

Peraltro ci sono tanti altri posti dove pecore e capre potrebbero essere usate

In attesa che l’amministrazione faccia la scelta più opportuna, e per ingannare il tempo, possiamo leggere tutta la poesia di Gabriele d’Annunzio fino al bellissimo verso finale “Ah perché non son io co’ miei pastori?”.

Ultima modifica il Domenica, 17 Giugno 2018 18:14
Redazione TirrenoNews

Dal 2005 la Redazione di TirrenoNews.Info cerca di informare in modo indipendente e veloce.

 

LogoTirrenoNews

Sito web: www.trn-news.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

I Racconti

Amazon - Sedia

Amazon - Casa delle Bambole

Meteo - Amantea

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy