BANNER-ALTO2
A+ A A-

Riceviamo e pubblichiamo:

La Pro Loco Amantea ha il direttivo ufficiale, che, ancora una volta compatto, ripropone lo stesso gruppo che è stato l’anima dell’associazione in questi ultimi mesi.

“Invitiamo i cittadini a iscriversi e collaborare per promuovere il territorio di Amantea, che merita e ha potenzialità che devono essere valorizzate, con possibili benefici anche del comprensorio e dell’interland

I componenti del direttivo sono Enzo Alfano, Gianpiero Di Puglia, Davide Marano, Mattia Motolese, Giusy Perna, Gianluca Sesti;

nel collegio sindacale Elena Medaglia, Vincenzo Pugliano e Rocco Scudiero membri effettivi, Fabio Garritano e Maurizio Miraglia supplenti.

Presidente Maria Elena Del Pizzo.

Ma siamo affiancati da molti altri soci che, pur non avendo cariche ufficiali, sono parte essenziale del gruppo dirigente

“Possiamo affrontare un bel percorso, sicuramente non facile; abbiamo tante idee che vogliamo realizzare con l’aiuto dei nostri soci e la collaborazione di tutti coloro i quali vorranno dare parte del loro tempo al volontariato e proporsi con idee e iniziative.

Uno dei nostri primi obiettivi è quello di far rete con le associazioni sul territorio e creare una collaborazione fattiva.

Questo potrebbe essere un punto da cui partire.

La cosa più importante è guardare avanti e mantenere uno spirito positivo.

La strada è in salita, ma noi lavoriamo come una squadra, e in piena armonia: questa è la nostra forza e perciò siamo pronti a percorrerla.

Pro Loco Amantea Riviera degli Oleandri

Leggi tutto... 0

Ancor prima di iniziare l’ultimo consiglio comunale un dipendente della Cooperativa gente di mare, a tanto autorizzato, ha preso la parola ed ha riferito il problema della perdita di lavoro quale conseguenza della pronuncia del TAR calabria che ha dato ragione alla Mercatore S.r.l. Gestione Porti Turistici, togliendo l’appalto del porto di Amantea affidato alla cooperativa Gente di mare.

All’uopo ha dato lettura dell’art 19 del bando di concorso, nella parte in cui si legge:”Ulteriori oneri Clausola sociale”: La ditta aggiudicatrice tra le condizioni di esecuzione della convenzione si obbliga di rispettare la clausola sociale” secondo cui, in caso di cambio gestione si stabilisce per l’aggiudicatario l’obbligo di assorbire ed utilizzare prioritariamente nell’espletamento del servizio qualora disponibili i lavoratori che vi erano adibiti quali lavoratori e dipendenti del precedente titolare di convenzione”.

Il dipendente, che parlava a nome di tutti gli altri della cooperativa Gente di mare rimasti senza lavoro, lamentava con tristezza la perdita del lavoro e nel contempo chiedeva al comune la applicazione della norma del bando di concorso che avrebbe dovuto tutelare la occupazione dei perdenti lavoro.

Tutta l’amministrazione e tutto il consiglio ha ascoltato con attenzione la supplica del dipendente ma senza andare oltre gli ordinari commenti tipici dell’occasione.

Si tratta però di un caso difficile

Sarà il comune a dover far applicare la norma contrattuale?

O i perdenti lavoro dovranno rivolgersi al TAR?

O dovranno addirittura dovranno rivolgersi alla magistratura?

Certo che si tratta di una norma non usuale.

Tanto è vero che la Mercatore S.r.l. Gestione Porti Turistici ha già assunto il nuovo personale.

Leggi tutto... 0

Riceviamo e pubblichiamo con piacere la newsletter n65 dell’amministrazione comunale:

Negli ultimi ventiquattro mesi l’Amministrazione comunale è stata quasi completamente assorbita dalla predisposizione dell’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato.

Un documento complesso e necessario per via del dissesto dichiarato prima dell’insediamento di questa esperienza amministrativa.

 

 

 

Una situazione, il deficit economico-finanziario, che ha amplificato le criticità presenti.

Tra queste la raccolta dei rifiuti, rispetto alla quale è stato finalmente raggiunto un punto di incontro con la Lamezia Multiservizi: entro la fine del mese, infatti, sarà stabilmente aumentato il numero del personale normalizzando la raccolta nelle zone centrali e periferiche.

Con la speranza che l’Ente possa finalmente essere dotato dello strumento del bilancio approvato dal Ministero, seppur ridimensionato rispetto alle esigenze comunali, il desiderio è quello di aprire una fase di ammodernamento e riqualificazione della città e delle sue strutture.

In tal senso, sono già state impegnate risorse pari a circa 150.000 euro per il completamento e la riqualificazione del Campus Francesco Tonnara, anche in previsione del fatto che gli uffici comunali saranno temporaneamente li trasferiti per la realizzazione di interventi di adeguamento sismico della Casa comunale.

Oggi, con le delibere di giunta n. 74 e 75, anche su sollecitazione della delegata al decentramento Monica Mastroianni, sono stati programmati alcuni importanti interventi su Campora San Giovanni. In particolare, sono stati approvati:

(a) il progetto per il ripristino delle pensiline della delegazione municipale con un investimento complessivo di 18.000 euro;

(b) e il progetto di sistemazione e messa in sicurezza della scarpata-parcheggio del lungomare con un investimento di 25.000 euro.

Nelle prossime settimane saranno, invece, prodotti gli atti di indirizzo concernenti il lungomare, il centro e le periferie ed altre importanti strutture comunali.

Si informa, infine, la città che l’Amministrazione comunale sta predisponendo una manifestazione di interesse per allocare le classi della scuola Pascoli – che sarà interessata da lavori di manutenzione straordinaria per garantirne la sicurezza – in altro edificio, al fine di ridurre al minimo i disagi per gli alunni, le loro famiglie e i docenti.

Con i saluti più cordiali

Il Sindaco Mario Pizzino

Il Portavoce dell’Amministrazione Enzo Giacco

Leggi tutto... 0
BANNER-ALTO2
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy