loading...
A+ A A-

Non sono degni figli di Manzoni.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il poeta cletese Franco Pedatella interviene  sul prossimo referendum in Lombardia e Veneto preoccupato della unità della nazione .

Eccovi il suo nuovo lavoro poetico:

 

 

 

 

 

 

Non sono degni figli di Manzoni

quelli che in nome dell’autonomia,

sia pure regionale o locale,

distruggon l’unità della nazione,

 

dimentichi che fummo calpestati

dagli altri europei e pur derisi,

quando non eravamo un popol solo

ma numerosi italici divisi.

 

Grandi Lombardi tesero le braccia

ad altri che da Napoli e Sicilia

per l’unità pensavano ed opravano,

per sé rischiando e i figli i duri ceppi

 

dentro prigioni oscure e prive d’aria.

Altri nei campi di battaglia il petto

offrivan generosi a questa Patria

unita, tricolore e popolare.

 

Oggi vorrebber tutto cancellare

con segno di matita su una scheda,

senza quei sentimenti caldi e forti,

vili i fautori della secessione,

 

che nelle scarpe il fango di trincea

non han sofferto o, peggio, ai piedi nudi

non han provato il freddo dell’inverno

nevoso, quando soffia Tramontana

 

o imperversa Orione sulla terra

con neve e gelo, ma in palazzi agiati

il caffelatte e zucchero filato

han gole lor gustato a colazione.

 

Odo ancor gridare da prigione

“Italia” Maroncelli e Silvio Pellico

ed invocar Manzoni quasi in priego:

“Liberi non sarem, se non siam uni”.

 

Questo richiamo mi colpisce al petto

ed ammonisce che l’autonomia

è il primo passo invèr la divisione

di un popolo che torna ad esser franto.

 

Perciò tornate ad essere fratelli

sotto itala bandiera che vi stringe

in un sol corpo, membri di famiglia,

ov’oneri ed onori son gemelli!

 

Cleto, 7 ottobre 2017           Franco Pedatella

 

Redazione TirrenoNews

Dal 2005 la Redazione di TirrenoNews.Info cerca di informare in modo indipendente e veloce.

 

LogoTirrenoNews

Sito web: www.trn-news.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

I Racconti

Meteo - Tirreno Cosentino

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy