BANNER-ALTO2
A+ A A-

Amantea: Due gravi feriti in un altro terribile incidente. In esclusiva le foto

Vota questo articolo
(6 Voti)

Sono circa le 17.00 ed il caldo rende difficile il viaggio per chi non ha l’aria condizionata.

Siamo nei pressi della stazione carburanti prossima al Tyrreniam.

Un’auto proveniente da nord con alla guida un giovane longobardese si infila a sinistra invadendo la corsia opposta.

Da sud proviene un furgoncino della azienda Ventura con a bordo 3 operai

Il furgoncino sorpreso dalla manovra avventata ed improvvisa non riesce nemmeno a frenare e sterza improvvisamente per evitare la collisione andando ad urtare contro il guard rail, e travolgendolo.

Il guard rail resta accartocciato e si infila nell’abitacolo del mezzo.

Vien travolto anche un automezzo parcheggiato a lato della SS18 dopo il gard rail.

Due delle tre persone presenti nel furgoncino sono gravemente ferite

Vengono chiamati i soccorsi

I vigili del Fuoco giungono dalla lontana Paola con un squadra guidata dal capo squadra Amendola

Arrivano anche i sanitari da Amantea e da Paola

Arrivano sul posto anche i carabinieri del 112 e della caserma di Amantea ed a dare loro man forte anche i vigili urbani guidati del comandante Caruso

Uno dei due feriti non riesce ad uscire dalla carlinga

Per fortuna passa un mezzo della ditta Ventura e gli operai con un palanchino divelgono lo sportello ed estraggono il ferito che perde sangue e che viene immediatamente trasportato in ospedale.

Per salire sull’apposito mezzo il furgoncino interviene anche la locale Protezione civile con Viano Di Puglia

 

Ecco le impressionanti foto:

Il furgone sbandato

 

La scena dell'incidente e le tre auto coinvolte

 

Il sangue sul cofano di un auto

Ultima modifica il Venerdì, 24 Luglio 2015 23:35
Redazione TirrenoNews

Dal 2005 la Redazione di TirrenoNews.Info cerca di informare in modo indipendente e veloce.

 

LogoTirrenoNews

Sito web: www.trn-news.it

1 commento

  • Cav.LISCOTTI Giovanni

    un tratto di strada che inganna gli automobilisti vista la sua lunghezza in rettilineo senza pensare alle uscite/entrate infelicemente "autorizzate". Più volte ho sostenuto una segnaletica sperimentale con divisione in mezzadria al fine di convogliare tutti gli automobilisti che si recano nelle adiacenti attività commerciali sullo svincolo della Tonnara o per chi conosce il tracciato a fare il giro per la vecchia statale 18 "panoramica" tanto da poter fare le proprie spese in sicurezza visto che non si potrà più svoltare a "U" ed invadere l'altra corsia. In tale tratto di strada per chi dovesse aver perso la memoria hanno perso la vita tante persone tra cui giovani madri che si recavano al lavoro. Ma!!! si fanno tanti espropri e progetti perché non fare uno svincolo come quello per l'ASL e degli attraversamenti pedonali rialzati ben segnalati (nel tratto di strada di competenza comunale) al fine di ridurre la velocità? Non mi si dica però che è una strada principale e quindi non è possibile, perché invito a farsi un giro per le strade di qualche regione del nord per vedere quanto da me asserito o se meglio si creda anche nel nostro Sud mediante realizzazioni di rotonde Piccole o grandi che siano.

    Rapporto Cav.LISCOTTI Giovanni Sabato, 25 Luglio 2015 08:39 Link al commento

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

BANNER-ALTO2
Evidenzia HTML

I Racconti

Meteo - Amantea

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy