loading...
A+ A A-

La RAI che “approfitta” del suo ruolo per “far male” ai nostri comuni ed alla verità.

Vota questo articolo
(3 Voti)

Riceviamo e pubblichiamo:

“La vergognosa ricostruzione fatta dal telecronista Rai Stefano Rizzato* in occasione della tappa Pizzo-Praia a Mare del Giro d’Italia, nel passaggio lungo la costa tirrenica cosentina è inaccettabile.

Sono state rievocate vicende su latitanti e navi dei veleni, vicenda quest'ultima archiviata nel 2009 perché la famosa “nave dei veleni” altro non era che un traghetto affondato durante la prima guerra mondiale.

Ciò ha sicuramente inferto un danno di immagine grave alla Calabria e a tutto il litorale tirrenico cosentino.

Il Giro d’Italia, oltre ad essere un momento di sport nazionale, è anche un evento promozionale del territorio, sostenuto dalle regioni che lo ospitano, pertanto non può trasformarsi in un boomerang negativo per l’intero territorio del tirreno cosentino, con possibili ripercussioni sulla imminente stagione estiva.

Spero che i comuni costieri si uniscano per le necessarie istanze verso la Rai, per un’immediata rettifica.

La stessa amministrazione comunale di Amantea, pur avendo offerto al passaggio della carovana un pur minimo segnale di presenza, non può tacere rimanendo passiva; doverosamente deve unirsi alle associazioni di categoria per determinarsi in difesa di tutto il territorio costiero.

Non riduciamoci al semplice fatto che il giro d’Italia, serva solo a ricordarci di ripulire le strade e il resto poi non conta nulla.

La stessa Regione Calabria dovrebbe attivarsi, con fermezza, per il danno d’immagine che è stato veicolato durante la diretta all’intero territorio che vive principalmente di turismo.

Non si capisce il motivo che ha spinto la reazione giornalistica della Rai a riportare, durante un evento sportivo seguito in mondo visione, notizie di cronaca nera che nulla hanno a che fare con la nobile corsa del giro d’Italia.

Come è stato possibile che il telecronista Stefano Rizzato, preposto al dovere di una corretta informazione sul servizio pubblico, non si sia posto seriamente il dubbio del danno che poteva arrecare ad un territorio che vive di turismo??

Piuttosto, il commentatore avrebbe dovuto dare evidenza alle bellezze paesaggistiche, alle tradizioni e soprattutto all’accoglienza che contraddistingue noi calabresi.

In questo modo non si aiuta sicuramente la Calabria; lo sappiamo che la nostra terra ha tanti problemi, non li vogliamo nascondere, ma per fortuna la Calabria non è solo questo.

Pertanto rimandiamo al mittente le fantasiose ricostruzioni giornalistiche di un certo modo di fare giornalismo che alimentano solo inopportuni pregiudizi contro tutti gli onesti calabresi.

Vincenzo Lazzaroli

*Ndr.Stefano Rizzato

Redazione TirrenoNews

Dal 2005 la Redazione di TirrenoNews.Info cerca di informare in modo indipendente e veloce.

 

LogoTirrenoNews

Sito web: www.trn-news.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

I Racconti

Amazon - Sedia

Amazon - Casa delle Bambole

Meteo - Amantea

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy