BANNER-ALTO2
A+ A A-

Il parco della grotta riapre grazie ai ragazzi della Guarimba

Vota questo articolo
(1 Vota)

parco della frotttaUn posto meraviglioso,invidiato da molti è stato ridotto in condizioni deplorevoli dall'incuria di un'amministrazione ,quella passata ,e da una commissione straordinaria ,quella presente, formata da commissari prefettizi . Nessuno di loro si è mai preoccupato di dare dignità ad un posto incantevole come il parco della grotta. Grazie ora all'impegno di Giulio Vita,fondatore del festival della Guarimba, e ai suoi generosi ragazzi che hanno ripulito il parco ,diventato negli ultimi tempi una discarica, questo posto così particolare sta tornando al suo vecchio splendore.

Stamattina ho visto le ragazze ridipingere tutti i giochini dei bambini che erano completamente fatiscenti. Perché non utilizzare coloro che prendono il reddito di cittadinanza per dare un po' di decoro a questo paese che tutti "diciamo " di amare? Se lo fanno dei ragazzi con grande spirito di iniziativa per un evento che interessa il nostro paese e con un'eco molto importante perché non lo possono fare degli altri ragazzi che vengono compensati da una somma senza dare nulla in cambio alla società ? Non si può sempre contare sul volontariato ,sulle persone che spontaneamente si prodigano per ripulire un quartiere o altro per ristabilire l'ordine delle cose.   Lo trovo ,francamente ,immorale . Così come trovo assurdo non tenere il parco manutenzionato sempre e magari darlo in gestione ,con regolare gara d'appalto a qualche esercizio commerciale " serio " che oltre a guadagnarci lo tenga pulito, controllato così da potere essere fruito da tutta la cittadinanza nel rispetto delle norme del vivere civile. Amantea deve rialzare la testa perché da troppi anni accetta passivamente comportamenti non corretti, non consoni, da parte di politici che tutto hanno promesso ma poco hanno dato e questo paese ne sta pagando le conseguenze con degli effetti disastrosi. Se ci guardiamo in giro ognuno di noi capisce a cosa mi riferisco. È ora di dire " basta ".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

BANNER-ALTO2
Evidenzia HTML

I Racconti

Meteo - Amantea

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy