loading...
A+ A A-

La Fidapa promuove il gemellaggio culturale e gastronomico tra Amantea e Montesano Vallo di Diano.

Vota questo articolo
(2 Voti)

La presidente della sezione Fidapa di Amantea d.ssa Franca Santelli ci ha comunicato che:

“ Per sabato 18 novembre la Sezione FIDAPA di Amantea ha organizzato un Gemellaggio con la Sezione FIDAPA di Montesano Vallo di Diano

in provincia di Salerno, per individuare connessioni tra le due realtà territoriali ricche di tradizione, storia, cultura, enogastronomia e natura, e con un patrimonio monumentale importante, ma poco conosciuto.

A tale iniziativa ha aderito l’Amministrazione Comunale di Amantea, la quale si è resa disponibile ad accogliere la Delegazione della Sezione di Montesano Vallo di Diano con l’intento di avviare una collaborazione efficace e solidale finalizzata alla promozione della conoscenza ed al recupero storico-culturale-enogastronomico del proprio territorio.

Le due realtà per alcuni aspetti molto diverse (territorio quasi montano quello di Montesano; marittimo, anzi marinaro, quello di Amantea), ma per molti aspetti simili essendo la loro cultura permeata dalle dominazioni che nei vari secoli hanno gli influenzato il territorio di uno stesso regno.

L’incontro rappresenta anche l’occasione , partendo da una riflessione su chi eravamo, attraverso il confronto, di trovare soluzioni e modalità da consentire alle due realtà un rilancio innovativo per il turismo, le attività produttive, nonché il recupero dei territori partendo proprio dalla loro storia.

Per la Sezione FIDAPA di Amantea sarà solo l’inizio di una lunga serie di iniziative che portano ad un percorso storico-culturale e religioso .

L’impegno della FIDAPA, associazione al “femminile” perché formata da donne che vogliono dialogare con la società in cui vivono, ma che vogliono dare quella speranza di potercela fare, si snoda in un primo dialogo avviato con chi ci amministra, con coloro che ci rappresentano e ai quali è stato chiesto di porre attenzione all’universo femminile e, prendendo spunto dall’esperienza realizzata a Montesano, intitolare una via ad una donna, che abbia un valore significativo per questo territorio.

A tal proposito la Fidapa per la prima volta, giorno 25 ha organizzato una piccola manifestazione nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Confrontarsi con altre realtà territoriali ci spronerà a fare ricerca e di conseguenza a progredire nell’evoluzione della storia.  

Le fidapine di Amantea e di Montesano Vallo di Diano faranno un breve tour per il centro storico di Amantea accompagnati da Giuseppe Sconza Testa, colui che ha portato alla luce la stampa dell’assedio ad Amantea di Niceforo Foca per la cacciata degli arabi, e Giuseppe Marchese , colui che ha portato alla luce le due stampe di Amantea tratte nel 1812 da Ludwig Catel.

Nella occasione si parlerà della antica Chiesa di San Nicola di Myra, in quel di Catocastro, e che si collega al percorso basiliano/ bizantino caro ai nostri amici Montesanesi che sono alla ricerca degli insediamenti che questi monaci fecero andando via dalla Cappadocia.

E per finire, ma non certo di secondaria importanza, avremo attenzione ai sapori che identificano i nostri territori perché nel tempo siamo riusciti a preservarli e in alcuni casi anche a migliorare: l’enogastronomia con le analogie come il fico; l’olio, il vino; o le peculiarità di questo territorio, come la cipolla rossa di Campora S. Giovanni, i prodotti ittici, ecc .

Redazione TirrenoNews

Dal 2005 la Redazione di TirrenoNews.Info cerca di informare in modo indipendente e veloce.

 

LogoTirrenoNews

Sito web: www.trn-news.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

I Racconti

Amazon - TV 32 pollici

Amazon - Casa delle Bambole

Meteo - Amantea

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy