loading...
A+ A A-

La gravissima situazione debitoria del comune di Amantea.

Vota questo articolo
(0 Voti)

La misura di tale gravissima situazione debitoria del comune di Amantea sembra potersi cogliere anche dal fatto che la prima delibera di giunta adottata giorno 4 gennaio 2019 ha per titolo” Resistenza in giudizio mediante proposizione di appello

avverso la sentenza n 802/2018 del Tribunale di Paola nella vertenza tra banca Sistema spa ed il comune di Amantea”.

L’appello sarà proposto alla Corte di Appello di Catanzaro

Ovviamente come tutte le cose dei comuni non si riesce a sapere granchè stante il sistema omissivo di comunicazione ai cittadini delle vicende giudiziarie e non solo.

Quello che siamo riusciti a sapere è quanto segue.

Il comune aveva un debito verso Enel Energia Spa nel periodo compreso tra il 2006 ed il 2010.

Si disconosce la entità del debito ed ancora meno le ragioni del mancato pagamento.

Enel Energia Spa aveva ceduto il credito alla Banca Sistema Spa che aveva chiesto il pagamento di quanto dovuto.

Banca Sistema è nata nel 2011, quale istituto specializzato nell'acquisto di crediti commerciali vantati nei confronti della Pubblica Amministrazione, inserendosi così in un particolare segmento dello scenario finanziario italiano volto a garantire, principalmente attraverso i servizi di factoring, gestione e recupero del credito, liquidità alle imprese fornitrici della P.A..

Il comune si era opposto al decreto monitorio n 352 del 2015.

Banca Sistema Spa allora citava in giudizio il nostro comune che però risultava soccombente di fronte al tribunale di Paola che il 4 dicembre 2018 si pronunciava a sfavore del nostro comune.

Senonchè il nostro legale nel giudizio di primo grado , di cui si ignora il nome, ha espresso parere che “ esistono margini per potersi opporre e ribaltare la sentenza del Tribunale di Paola”

Da qui la delibera di opposizione alla sentenza del Tribunale di Paola e la conseguente nomina del legale per il nuovo giudizio presso la Corte di Appello di Catanzaro.

Il termine per la proposizione del gravame scade il 10 gennaio.

Redazione TirrenoNews

Dal 2005 la Redazione di TirrenoNews.Info cerca di informare in modo indipendente e veloce.

 

LogoTirrenoNews

Sito web: www.trn-news.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

I Racconti

Amazon - Sedia

Amazon - Casa delle Bambole

Meteo - Amantea

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy