BANNER-ALTO2
A+ A A-

Redazione TirrenoNews

Dal 2005 la Redazione di TirrenoNews.Info cerca di informare in modo indipendente e veloce.

 

LogoTirrenoNews

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

marcello anastasi

«Porre al centro del dibattito politico i calabresi, affrontare i loro problemi attraverso le proposte concrete e il dialogo. È questa la nostra missione politica e alla luce di ciò è da accogliere con grande soddisfazione l’approvazione all’unanimità della mozione che punta ad azzerare le tasse universitarie dell’Anno Accademico 2020/2021 per gli studenti calabresi fuorisede che decidano di trasferirsi negli Atenei calabresi. Si tratta di un importante risultato conseguito nell’esclusivo interesse della comunità».

 

È quanto dichiara Marcello Anastasi, capogruppo di “Io resto in Calabria” in Consiglio regionale, commentando il voto unanime dell’Assemblea di Palazzo Campanella alla mozione n. 33 da lui presentata.


«La Calabria – ha ribadito Anastasi durante la seduta di Consiglio regionale tenutasi ieri – subisce un grave spopolamento che rischia, in un futuro non molto lontano, di diventare una desertificazione.

 

Proprio attraverso la scuola e l’università è possibile frenare questo fenomeno facendo in modo che i nostri ragazzi rimangano in Calabria a studiare, anche perché l’offerta formativa e la qualità dei servizi dei nostri Atenei sono all’altezza delle migliori Università italiane.

Come hanno già fatto con successo altre regioni del Sud, azzerando le tasse universitarie e promuovendo incentivi adeguati per i fuorisede che decideranno di trasferirsi in Università calabresi, oltre che assicurando misure in favore degli studenti già iscritti agli Atenei nella nostra regione, possiamo incoraggiare i ragazzi calabresi a restare qui a costruire il loro futuro».

 


«Tale iniziativa – ha aggiunto il capogruppo di Io Resto In Calabria – può rappresentare un grosso sostegno non solo per l’economia delle famiglie degli studenti provate dalla crisi post Covid, ma anche un volano di crescita per tutte le attività commerciali coinvolte da un’eventuale maggiore presenza di popolazione universitaria, con benefiche ricadute economiche sul territorio».


«Con l’approvazione della mozione da me presentata il Consiglio regionale ha dunque impegnato la presidente della Regione e la Giunta a ricercare e adottare misure straordinarie che puntino a questi obiettivi.

 

Durante la seduta di ieri ho inoltre suggerito di affrontare il problema del calo demografico offrendo nuovi servizi come le “sezioni primavera” nelle scuole dell’infanzia e prevedendo un bonus per le nuove nascite. Si tratta di proposte concrete – conclude Anastasi – che potrebbero consentire di trasformare la crisi in un’opportunità affinché siano gli stessi calabresi i protagonisti della rinascita della regione».

 
 

amantea calcio

Buona la prima, va ad Amantea il Derby del Basso Tirreno Cosentino.

 

I ragazzi di Mister Fabrizio Pirillo per Amantea Paolana, svoltasi oggi allo “Stefano Medaglia” di Amantea, si sono fatti valere, anche se i ritmi non sono sicuramente quelli di Campionato.

 

Mister Fabrizio Pirillo, nella nuova veste di allenatore e motivatore, sarà per tutto l’anno intento a curare soprattutto l’aspetto tecnico e atletico dei giovanissimi giocatori a disposizione della Società.

 

L’Amantea 1927 è una squadra molto giovane, per scelta societaria, perché si vuole puntare a creare un bel clima di divertimento, passione e competizione, in un gruppo affiatato di calciatori locali, residenti nel comprensorio Amanteano.

 

La dirigenza fa sapere che, se ci sarà bisogno, innesterà anche qualche elemento esperto, ma nel frattempo, i ragazzini hanno iniziato davvero col piede giusto.

 

 

L’incontro si è svolto a porte chiuse a causa dell’emergenza Covid-19, nessun assembramento eccessivo all’esterno dell’impianto sportivo, anche grazie alla presenza attiva e fattiva delle forze dell'ordine.

 

Il gol nella ripresa del giovane Edoardo De Pascale.

 

Un incontro entusiasmante, dopo la paura, delle scorse settimane, che non si potesse giocare presso il nostro Stadio cittadino per problemi burocratici legati alle autorizzazioni dello stadio Comunale.

 

Aspettiamo con ansia l'inizio del Campionato, Forza Ragazzi.

 

 

commissari

Il segretario cittadino del Partito Democratico, dott. Enzo Giacco, ci invia un comunicato stampa con preghiera di pubblicazione sulla vicenda legata alla mancata informazione della Triade Commissariale alla popolazione in merito alla vicenda Covid19 in città, che prontamente viene pubblicato.

 

"La cosa più misera della vicenda relativa all’emergenza CoViD ad Amantea riguarda la completa mancanza di informazioni.

Le voci, le più disparate, ormai si rincorrono alimentando confusione, preoccupazioni e ansie collettive.

 

Perché nulla è più funzionale alle paure della mancanza di notizie certe!

Durante il lockdown - quando il numero di contagi, tamponi e ordinanze di quarantena erano ridotti - i Commissari che reggono il Comune hanno pubblicato, su base giornaliera, informazioni puntuali e dettagliate.

 

Oggi, invece, la città è costretta a vivere quella fragilità insita nell’incertezza.

Nessuno (o forse solo pochi eletti) hanno contezza della gravità o meno della situazione.

 

Quasi come se ci fosse un interesse a “non informare”.

Fatto sta che questo atteggiamento ha sostituito alle certezze - che consentono di gestire in maniera razionale anche i momenti più complessi - voci, illazioni, congetture.

 

Nulla di più potente per generare il panico nella popolazione.

Bel modo di governare un’emergenza!"

 
 
BANNER-ALTO2
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy