loading...
A+ A A-

Inizio il confronto tra Pubblica amministrazione e cittadini: un primo esempio

Vota questo articolo
(3 Voti)

Il vice sindaco Andrea Ianni Palarchio assume a se (soltanto) l’onere di rispondere ad un intervento fatto dal sig Bruno Mariani nella riunione pubblica svoltasi a Campora San Giovanni e relativo alla perdurante chiusura dell’Ufficio postale.

Comunque sia è un esempio di democrazia.

“Il sindaco, quale ufficiale del Governo, adotta, con atto motivato e nel rispetto dei principi generali dell'ordinamento, provvedimenti contingibili e urgenti al fine di prevenire e di eliminare gravi pericoli che minacciano l'incolumità pubblica e la sicurezza urbana.

Evidenzio incolumità pubblica e sicurezza urbana che vanno ravvisati !!!!

Se sono stati ravvisati questi due caratteri da parte dell'Ufficio Competente avrebbero forse dovuto essere chiusi anche gli altri locali dell'immobile ? Perchè non sono stati chiusi?

I provvedimenti di cui al presente comma sono tempestivamente comunicati al prefetto anche ai fini della predisposizione degli strumenti ritenuti necessari alla loro attuazione.

Non osservare l'ordinanza sindacale comporta la denuncia per il reato di cui all'art. 650 c.p. (Inosservanza dei provvedimenti dell'autorità);

insomma in un modo o nell'altro disinteressarsi del proprio immobile può comunque portare delle conseguenze di carattere penale.

Le domande che deve porsi il Sig. Mariani sono:

Esiste una comunicazione fatta dal Comune al condominio dove viene intimato il ripristino dell'immobile?

Esiste una Comunicazione di Inizio Lavori da parte del condominio in seguito a quanto dettato dall'Amministrazione Comunale ?

Esiste una comunicazione da parte del comune nei confronti del condominio dove si contesta la mancata osservanza dei termini di ripristino dell'immobile ?

Come qualunque provvedimento dell'Autorità amministrativa, anche le ordinanze sindacali adottate ai sensi dell'art. 54 d.lgs n. 54/2000 possono essere contestare attraverso la loro impugnazione davanti al Tribunale amministrativo regionale (T.A.R.) competente.

E se non esistessero le condizioni per un arbitrario ripristino del condominio il Prof. Mariani lo ha valutato ? Sà se l'amministrazione ha valutato la possibilità prospettata e non ne ha ravvisato le condizioni ?

In conclusione per quanto riguarda la mia persona :

Io sono sempre a completa disposizione per sentire e confrontarmi con chiunque desideri chiarimenti o confronti sul mio operato o sull'operato dell'amministrazione, evito naturalmente di confrontarmi per questione di tempo con chi dalla convocazione della riunione mi giudica (amministrativamente parlando naturalmente) incapace e incompetente

Questo forse è un mio difetto.

Per quanto riguarda il Sig. Mariani ( Probabilmente esperto di diritto amministrativo naturalmente in quanto si ritiene che il suo dire siano elementi incontestabili e reali - ignorando che persino un'ordinanza e contestabile e che condurrebbe il comune probabilmente in un ulteriore procedimento giudiziario ed eventualmente in un abuso di atti d'ufficio) sono sempre stato a disposizione sia telefonica che personale ( trascorro il tempo libero in piazza con gli amici o comunque tra la gente) per chiedermi quanto ritiene necessario senza comizi pubblici.

Rispondo pubblicamente ad un passaggio fatto dal Sig. Mariani perchè trovo ingiustificato emettere giudizi nei confronti di chi non può rispondere ignorando fatti e situazioni che ritengo giusto che pubblicamente si debbano discutere ma per le quali il Sig. Mariani ignora sicuramente fatti salienti e incontrovertibili.

Redazione TirrenoNews

Dal 2005 la Redazione di TirrenoNews.Info cerca di informare in modo indipendente e veloce.

 

LogoTirrenoNews

Sito web: www.trn-news.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

I Racconti

Amazon - Sedia

Amazon - Casa delle Bambole

Meteo - Amantea

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy