loading...
A+ A A-

Redazione TirrenoNews

Dal 2005 la Redazione di TirrenoNews.Info cerca di informare in modo indipendente e veloce.

 

LogoTirrenoNews

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questi i risultati delle partite di oggi 9 dicembre 2018

08/12/18          ROSSANESE - AC MORRONE     0-3 f

09/12/18          SAN FILI - CASSANO        3-0 f

09/12/18          VIGOR LAMEZIA - SAN MARCO          2-0 f

09/12/18          BELVEDERE - AMANTEA           5-2 f

09/12/18          BRUTIUM COSENZA - SCHIAVONEA 1-0 f

09/12/18          GARIBALDINA - APRIGLIANO             2-0 f

09/12/18          JUVENILIA - PROMOSPORT       3-0 f

09/12/18          ROGGIANO - SAMBIASE             2-6 f

Questa la classifica

Squadra                                  Pti       dr        pg                   

AC MORRONE                    36        25        14       

SAMBIASE                           33        27        14       

ROGGIANO                                     28        16        14       

VIGOR LAMEZIA               26        9          14       

ROSSANESE                        25        6          14       

BELVEDERE                       22        6          14       

SAN MARCO                       22        -5         14       

JUVENILIA                         19        -7         14       

GARIBALDINA                  18        -9         14       

CASSANO                            15        -7         14       

SAN FILI                               15        -9         14       

BRUTIUM COSENZA        13        -5         14       

SCHIAVONEA                    13        -10       14       

AMANTEA                           9          -12       14        -1

APRIGLIANO                      9          -12       14       

PROMOSPORT                    5          -13       14       

Ha diretto la partita l’arbitro Tirinato Emanuele

I gol del Belvedere sono stati segnati da

O. De Rose

A. Amendola

O. De Rose

A. Amendola

B. Amendola

Quelli dell’Amantea da

S. Pastorini Teran Santiago

Sequestrate due discoteche a Salerno

Domenica, 09 Dicembre 2018 17:59 Pubblicato in Italia

I carabinieri della compagna di Sala Consilina (Salerno) hanno posto sotto sequestro due discoteche nelle quali hanno riscontrato la presenza di persone più del consentito.

I controlli sono avvenuti ieri sera.

 

I militari dell’Arma, personale Nucleo Carabinieri Ispettorato del lavoro di Potenza, Asl di Salerno e della Siae di Napoli, hanno sottoposto a sequestro i due locali e denunciato i relativi titolari per apertura abusiva di luoghi di pubblico intrattenimento, in entrambi i casi riscontrando la presenza di persone ben oltre la soglia consentita: nel primo caso circa 500 persone, a fronte di 150 e, nel secondo, erano presenti 400 persone, a fronte di 200, capienza massima autorizzata.

Durante i controlli, sono emerse inoltre "gravi violazioni" in tema di sicurezza, prevenzione e protezione dagli infortuni sui luoghi nonché violazioni delle norme antincendio.

I carabinieri hanno proceduto all’immediato sequestro anche in considerazione dell’ostruzione delle uscite di sicurezza all’interno, a causa di tavoli utilizzati come guardaroba improvvisati, e all’esterno automobili parcheggiate a ridosso delle uscite di emergenza, non permettendone in alcun modo l’apertura, con la messa in pericolo di vite umane.

Per le violazioni riscontrate sono state comminate ammende penali per complessivi 18mila euro circa.

I treni ( e non solo) sono ,ormai, come il far West.

Nel nord , come nel sud.

Su un treno da Salerno a Paola sale un “povero” migrante.

Il capotreno, “provocatoriamente”  gli chiede il biglietto.

Perché diciamo provocatoriamente?.

 

 

Semplice, perché dal colore della pelle doveva ben accorgersi che era un migrante e non un Italiano od europeo.

Ed i migranti , si sa, che in Italia sono esentati dal pagamento del biglietto.

Le regole di civiltà italiane non possono essere imposte ai migranti.

E così il nigeriano allora ha reagito aggredendo fisicamente il capotreno e ferendolo.

Lo riporta il sito del Giornale in queste ore, evidenziando che, «l’extracomunitario mentre stava scendendo dal treno si è scagliato con violenza contro il malcapitato lavoratore, colpendolo con un pugno al volto facendolo, così, finire sulla banchina della stazione di Paestum».

Poi il migrante si è dato alla fuga per i campi della zona: fuga durata poco visto che, anche grazie alle testimonianze rese da alcuni passeggeri, e data la capigliatura e l’abbigliamento del nigeriano, l’uomo è stato individuato in breve tempo nella stazione di Battipaglia mentre tentava di nascondersi a bordo di un altro treno.

Ma anche al momento della cattura, lo straniero non è riuscito a calmarsi e ha ripreso ad inveire, stavolta contro gli agenti: ora lo scalmanato personaggio dovrà rispondere di lesioni e resistenza a Pubblico ufficiale, mentre la sua vittima, il capotreno, dovrà guarire da un «trauma alla regione frontale sinistra, alla spalla e al ginocchio destri, alla mano sinistra, con una prognosi di sei giorni». Ammesso che bastino…”

Ma vedrete che prima o poi vinceranno “loro” e nessuno controllore si permetterà di chiedere il biglietto!

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy