BANNER-ALTO2
A+ A A-

soggiorno-306836Lumion 3D è un sofisticato ed innovativo software che consente di creare in modo semplice e rapido rendering fotorealistici, video 3D e panorami VR, partendo da progetti CAD e BIM, il tutto con una elevata qualità.

A rendere particolarmente interessante il software, oltre alla sua facilità d'uso, è il fatto che riduce moltissimo i tempi solitamente necessari per creare rendering e video professionali.

Imparare a usare questo software non è difficile e anche per questo è sempre più apprezzato e diffuso tra chi si occupa di progettazione e costruzione di edifici.

Con Lumion 3D si può modificare in tempo reale e in totale autonomia il proprio progetto. Il risultato finale sarà sempre di elevata qualità, grazie alla sua tecnologia di rendering GPU.

Nel tempo impiegato generalmente per creare una sola immagine tridimensionale con Lumion è possibile ottenere un video completo, senza rinunciare alla massima qualità.

Questo software permette di creare simulazioni, contenuti per realtà virtuale e materiali dal forte impatto visivo, utili ad esempio per presentare un progetto a degli investitori.

Lumion si interfaccia con tutti i più diffusi software di modellazione 3D, come AutoCAD, 3ds Max, Sketch up e BIM (Building Information Modeling) e attraverso plugin gratuiti permette l'estensione delle sue funzionalità, andando incontro alle più diverse esigenze.

Architetti, geometri, ingegneri, modellatori 3D, Università e tecnici BIM usano Lumion in oltre 60 paesi in tutto il mondo e questo lo rende, ad oggi, il software leader del suo settore.

In particolare Lumion ha ridefinito il processo di creazione di ambientazioni 3D ed è diventato una parte essenziale del toolkit di BIM.

Lavorando con Lumion si possono velocemente aggiungere elementi che rendano più completo e realistico un modello 3D, come alberi, rocce, erba, corsi d’acqua e persone, il tutto senza dover per forza aver maturato una lunga esperienza tecnica nell’uso di strumenti analoghi.

Lumion 3D si rivela un’ottima scelta anche per produrre immagini panoramiche a 360° da poter visualizzare e “vivere” in prima persona attraverso l’ausilio di dispositivi sempre più diffusi, come i visori Oculus Rift, Google Cardboard e Gear VR.

Per rendere ancor più incredibile l’esperienza di entrare in una realtà creata da Lumion è anche possibile aggiungere elementi di incredibile realismo, come il movimento delle persone, il rumore di una fontana o addirittura il movimento delle foglie su un albero.

Non solo la tecnologia sta facendo, giorno dopo giorno incredibili passi in avanti, ma la cosa più interessante è che non solo aumenta la capacità di calcolo, ma anche la facilità d’uso di questi potenti strumenti.

Leggi tutto... 0

tedNel momento in cui pensi a come arredare la tua casa, non puoi fare a meno di prendere in considerazione la scelta delle tende: la loro forma e i loro colori sono in grado di condizionare lo stile degli ambienti in cui vivi. Ma esse non incidono solo dal punto di vista estetico, dal momento che sono anche funzionali e pratiche, tali da influenzare la luminosità e persino la temperatura di ogni stanza. Insomma, il loro ruolo è tutt'altro che secondario, ed è questa la ragione per la quale è opportuno ponderare con attenzione il loro acquisto.

 

Quali tende scegliere

Dando un'occhiata al catalogo che viene messo a disposizione su RESSTENDE, si può avere un'idea ben chiara della vastità di proposte con cui puoi avere a che fare. Le tende arricciate, in linea di massima, sono quelle che vengono apprezzate di più, dal momento che offrono un mix ideale di funzionalità e di eleganza: oltre a essere versatili, sono morbide e capaci di adattarsi a qualsiasi ambiente, pur essendo consigliate in modo particolare per il soggiorno e la camera da letto. Si può decidere se montarle su bastone o su binario, ma in qualunque caso l'estetica che assicurano è molto raffinata; il bastone, per esempio, può essere realizzato in legno o in un metallo di pregio, come il ferro battuto e l'ottone. Nel caso in cui tu decida di montare delle tende arricciate, sappi che esse lasceranno filtrare tutta la luce in arrivo dall'esterno: ciò vuol dire che potrai mantenere la luminosità di tutti gli ambienti.

I tessuti

Le tende da interni si distinguono anche in base ai tessuti con cui sono realizzate: anche in questo caso, le proposte sono molteplici, dall'organza al lino, dalla seta al cotone, senza dimenticare i materiali sintetici. Una soluzione che viene adottata sempre più di frequente è quella che prevede di adoperare un doppio bastone, in modo tale che una tenda leggera possa essere abbinata a una tenda più pesante: il tono su tono in questa circostanza è quasi d'obbligo, anche se ovviamente puoi assecondare la tua immaginazione e il tuo stile per osare con abbinamenti un po' più coraggiosi.

Ma non è tutto: nulla ti vieta di cambiare le tende nel corso dell'anno, adeguandole in funzione della stagione: in estate potresti optare per tende che lascino filtrare meno la luce e il calore, mentre in inverno puoi sbizzarrirti come meglio credi. In alternativa, puoi fare riferimento alle tende a pacchetto, che fanno della comodità il proprio tratto distintivo: si fanno notare per la funzionalità che garantiscono e vengono azionate attraverso un cordino ad hoc. Proprio per questo motivo, offrendo una migliore igiene, sono raccomandate per le cucine e per i bagni. Che siano morbide o rigide, le tende a pacchetto possono essere realizzate con tanti tessuti diversi.

 

Lo stesso si può dire, in conclusione, per le tende a pannello, a cui puoi ricorrere se hai bisogno di coprire una parete finestrata o se vuoi separare una camera da un'altra. A corda o a strappo, sono in ogni caso silenziose e confortevoli.

Leggi tutto... 0

moda estateL’estate torna prepotente e assolata, e con questa la gioia di scoprirsi, di osare, di abbinare contrasti e fantasie. Le tendenze moda di questa estate parlano infatti di accostamenti insoliti, colori fluo, dettagli maxi e rivisitazioni dei must estivi, come il black&white, il Sangallo, i fiori e le ruches, il plissé.

È un’estate che si richiama agli anni ’80 per l’accostamenti delle fantasie e per la sovrapposizione: giacche e blazer dalle spalle importanti, collane maxi e ciondoli ma anche deliziosi abitini monospalla dai riflessi metallici e, come visto anche su Vanity Fair, tanti prestiti dal mondo dello sport, come i cappellini da baseball.

La femminilità si manifesta con fiori e multi righe, caffetani e zeppe, ma anche in questo caso la tendenza è l’azzardo.

Vediamo come si declinano in questa summer 2017 per farsi notare con stile e personalità.

Top trend 2017: i colori dell’estate

Dalle passerelle dei grandi stilisti torna di prepotenza il giallo: accesso, luminoso, solare: non soltanto nei dettagli e negli accessori, ma addirittura previsto come total look: via libera quindi a completi, abiti, pantaloni e persino Sneaker e sandali, coordinati con accessori come le borse a tracola e gli orecchini, meglio ancora se mono.

In altro must estivo quest’anno è il colo r lampone: una tonalità originale a cavallo tra il rosa e il rosso, perfetta per gli abitini da aperitivo al tramonto, meglio ancora se in versione shirt dress o monospalla, e abbinato al denim decorato per le giacche. Il bianco, vero padrone delle giornate estive, quest’anno si declina nelle varianti panna, ghiaccio, optical, perfetto nei maxidress dai tagli geometrici e le forme decise: la parola d’ordine è osare.

I dettagli femminili: fiori, ruches, plissé

Fiori e stampe floreali sono simbolo di eleganza e femminilità da sempre, ma per l’estate 2017 le stampe floreali diventano evidente: grandi fiori, colori sgargianti su abiti e accessori, e soprattutto accostamenti azzardati: questa estate ci vuole ribelli ed estroverse.

Come farsi notare quindi? Semplice: abbinando i motivi floreali ai colori fluo, alle stampe cartoon o alle multi righe. Ad esempio: un fresco abitino a fiori si abbina perfettamente con una borsa a righe multicolore.

Le ruches decorano e impreziosiscono quest’anno le spalle dei crop top e le gonne al ginocchio.

Sì, avete capito bene: top che scoprono la pancia e gonne che coprono il ginocchio, per un look un po’ gipsy.

Il plissé torna prepotentemente sule passerelle e nel guardaroba con gonne e maxi abiti, rivisitato su tessuto metallizzati e colori accesi.

Le gonne e i pantaloni da sfoggiare questa estate

Il 2017 è l’anno della vita alta, altissima: perfetta e per evidenziare il punto vita e per donare stile e classe anche alle curvy. L’estate 2017 è l’estate di minigonne e maxigonne a vita alta, quasi sotto il seno: i tessuti sono cotone, denim, e l’immancabile seta.

I colori? Quest’anno non ci sono vie di mezzo: si passa dai colori naturali del lino grezzo e del canvas a quelli accesi: giallo, rosso, verde. Le maxi gonne sono strette in vita e ampie sotto le ginocchia e le più trendy sono in tessuto metallizzato: oro, bronzo, argento, abbinate con strati di mini cinture che segnano il punto vita. Anche i pantaloni sono in stile pin up, ma per il 2017 si rivestono di grandi tasche per avere sempre tuto a portata di mano.

Gli accessori

L’estate 2017 ci parla di borse mignon. Per capirci, ancora più piccole delle pochette: micro borse dai bagliori metal, vistose e illuminate da accessori bijoux con decori e applicazione, che si appendono alla cintura con un anello metallico o si tengono tra le dita. Le amanti delle maxi borse potranno comunque scegliere quest’anno borse dai manici metallici, con catene in plexi e colori sgargianti, oppure con etichette personalizzate, ad esempio da scegliere su siti come questo.

Orecchini e anelli sono invece maxi: gli orecchini in particolare sono molto lunghi, abbelliti da frange, nappe, dai colori sgargianti, meglio ancora se inversione mono, per appoggiarsi su di una spalla. I polsi si rivestono di mille braccialetti colorati: la parole d’ordine è accostamenti azzardati tra laccetti di pelle nera, tennis, cuoio colorato e charms in argento. Gli orologio sono di taglio maschile, da portare da solo, per farsi notare.

E ai piedi? Colori accesi e decori vistosi

L’estate 2017 vede le zeppe protagoniste per il mare, la sera, e anche al lavoro: sandali con fascette che evidenziano caviglia e collo piede e zeppe di corda e paglia, come visto su D Repubblica, multicolore e soprattutto decorate: strass, pietre, paillettes e colori vitaminici impreziosiscono le zeppe più trendy, e si alternano ai sabot a punta con il mezzo tacco.

Gli stivali estivi prendono il posto degli infradito dei sandali rasoterra: quest’anno sono in colori chiari e in tessuti leggeri. Le Sneaker sono poi il vero passe-partout della stagione e la parola d’ordine è estro: bassissime o alte sulla caviglia, le Sneaker 2017 sono multicolore e vedono l’accostamento di fantasie azzardate come il maculato, il fluo, le stampe metallizzate e i fiori.

Leggi tutto... 0
BANNER-ALTO2
Evidenzia HTML

I Racconti

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy