BANNER-ALTO2
A+ A A-

Signorelli spiega la situazione del turismo ad Amantea. Da ridere!

Vota questo articolo
(2 Voti)

Riceviamo e pubblichiamo:

Continua l’odio di Signorelli verso Concetta Veltri responsabile della sua sconfitta elettorale in quel di Campora San Giovanni e colpevole di essere donna, elegante nei modi e nelle pretese ed efficiente nella gestione delle sue competenze.

Ma vi chiederete di che cosa è oggi responsabile per aver determinato la seguente reazione di odio:

“Sapete perché AMANTEA ha avuto un CROLLO di presenze?

Perché L'ASSESSORE AL TURISMO non aveva la stanza (ufficio del turismo)....

Ora il SINDACO PIZZINO l'ha accontentata e da quest'anno ci sarà un BOOM SENZA PRECEDENTI....

Cari commercianti attrezzatevi con i bodyguard davanti le porte d'entrata....

L'amministrazione PIZZINO presenterà una CITTÀ IN PERFETTE CONDIZIONI: PULITA, ORDINATA E CON UNA PROGRAMMAZIONE ESTIVA DA LASCIARE TUTTI A BOCCA APERTA.....

Come il CARNEVALE d'altronde....

Meno male che c'era questa stanza....

A SAPERLO PRIMA”?.

Semplice! Anzi semplicissimo.

L’assessore al turismo ha fortemente contestato la sua stessa amministrazione della mancata ottemperanza della delibera di giunta del 24 dicembre 2018 con la quale si demandava ad un pseudo ufficio del turismo di attendere a quanto disposto dalla giunta.

Dopo varie sollecitazioni e contestazioni è dovuta perfino giungere a porgere le sue dimissioni restituendo al sindaco le competenze in materia.

Infine il 29 aprile del 2019 , cioè più di 4 mesi dopo, la giunta, come da richiesta della Veltri, istituiva uno specifico ufficio del turismo stabilendone, temporaneamente ed in attesa di un necessario ampliamento funzionale, la sua apertura nella mattinata del mercoledì con ubicazione temporanea in Campora San Giovanni.

Anche la pubblicazione di tale delibera avveniva con ampio ritardo, ma comunque avveniva.

Ovvia la soddisfazione dell’assessore che per la prima volta, a circa due anni dalla formazione della giunta Pizzino, non aveva ancora un ufficio ed un addetto .

Una condizione di cui il consigliere di minoranza del comune di Vattelappesca( ci scusi il comune di Vattelappesca) non si è accorto in due anni, ma solo quando la Veltri ne ha indotto la nascita.

Non solo, ma meno male che Signorelli non è amministratore di maggioranza( e speriamo non lo sia mai) visto che confonde il turismo con la pulizia del paese, pulizia che si impone per rispetto ai cittadini ed alla città, prima ancora che ai turisti.

Ed ancora peggio, meno male che Signorelli non è amministratore di maggioranza( e speriamo non lo sia mai) visto che confonde il turismo con la programmazione estiva che non è mai momento di attrazione dei turisti che trovano gli spettacoli , spettacoli che nelle dimensioni rese possibili dalle scarse finanze ad essi destinate non sono certamente elemento di attrazione turistica, salvo i pochissimi ripetitivi e di qualità e quindi spendibili per una reale promozione turistica della nostra città.

Un amministratore che non sa che l’ufficio del turismo manca da anni nella nostra città.

Un amministratore che suppone che Amantea abbia avuto un crollo di presenze turistiche ma che non ne conosce i dati annuali proprio perché non esiste un ufficio del turismo ed un addetto qualificato.

Un amministratore che non ringrazia la Veltri per aver capito anzitempo prima dell’imposizione da parte del ministero che la tassa di soggiorno fornisce e fornirà i mezzi finanziari per la promozione della città.

Non si può parlare di paese turistico senza una seria programmazione che passa per forza di cose dal suo ufficio.

Ecco perché l’ufficio del turismo era, è , e sarà importante.

Redazione TirrenoNews

Dal 2005 la Redazione di TirrenoNews.Info cerca di informare in modo indipendente e veloce.

 

LogoTirrenoNews

Sito web: www.trn-news.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

BANNER-ALTO2
Evidenzia HTML

I Racconti

Meteo - Amantea

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy