BANNER-ALTO2
A+ A A-

Nessuno si illuda.

Non avviene ad Amantea dove le foto trappole dell’assessore Antonio Rubino e della sindaca Sabatino sembrano scomparse nel nulla.

Ed i risultati si vedono tutti.

 

 

No parliamo di Bari, dove c’è stata una stretta della Polizia Locale su chi non butta in modo corretto la spazzatura.

Gli sporcaccioni sono stati sorpresi dalle foto trappole mentre gettavano i rifiuti dall’auto.

Ben 41 contravvenzionati.

Non solo ma sono stati anche rilevati cittadini di altri comuni che gettavano la loro spazzatura nel comune di Bari.

Ben 34 furbetti.

E non basta.

La Polizia municipale ha contravvenzionato 50 conferimenti fuori orario, 12 conferimenti senza la dovuta differenziazione, 12 abbandono d'ingombranti, 4 per mancata pulizia delle deiezioni canine.

E’ bastato piazzare diverse fotocamere in varie parti della città.

Postiamo questo articolo pubblicato oggi da baritoday per avere l’occasione di chiedere all’amministrazione comunale quando vorrà prendere atto che ci si avvia verso il basso e disporre che i sia pur pochi vigili presenti facciano anche questa doverosa battaglia

Magari aumentando l’orario di servizio settimanale dei vigili da 30 a 36 anche al fine di far piazzare le fototrappole e di contestare i comportamenti dei tanti incivili dei quali vediamo gli effetti

Quelli ottenuti da Rubino-Sabatino sono finiti!

Pubblicato in Politica

Siamo rimasti impressionati dalla tecnologia imperversante nella nostra cittadina.

In particolare dalle fototrappole, cioè dalle macchinette che vengono nascoste per filmare coloro che sversano abusivamente i rifiuti.

Certo ci vuole fortuna a pizzicarli.

Infatti, proprio oggi abbiamo visto sulla statale 18 i vecchi materassi e divani abbandonati ai lati della strada e siccome non c’era la foto trappola siamo certi che non son state elevate contravvenzioni.

E’ un apparecchio che va di moda e che sostituisce gli , a tal punto, inutili macrovisori che un tempo erano vantati come la soluzione alla lotta agli inquinatori e che invece( salvo dimostrata contraria informativa) non ha dato risultati.

E forse non basta!

Forse arriveremo anche ai droni . Magari a quelli notturni se non addirittura alle Gadit!

Giocando, però, sulle parole ci stiamo dilettando a fotografare le tante altre trappole che ci sono nella nostra cittadina.

Questa per esempio è la foto del marciapiede antistante la Chiesa Madre

Il marciapiedi si è alzato rispetto al cordolo o viceversa il cordolo si è abbassato rispetto al marciapiede.

Non lo sappiamo per certo.

L’unica cosa certa è che si tratta di una trappola che in particolare di notte è scarsamente avvertibile e può creare problemi agli utenti.

Chissà che una di queste foto trappole sia installata nei pressi della Chiesa Matrice per filmare chi cadrà per scendere dal marciapiede?

Certo che è possibile, ma a chi sarà poi fatta la relativa contravvenzione?

BANNER-ALTO2
Evidenzia HTML

I Racconti

Meteo - Amantea

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy