BANNER-ALTO2
A+ A A-

biglietto da visitaI biglietti da visita fai da te non sono difficili da fare. Tutto dipende da cosa usi per farli. Se devi rifare un biglietto da visita da zero, magari su programmi difficili, sarà molto difficile riuscirci. Invece, se usi gli strumenti giusti e gratuiti, che hanno già una base di partenza, tutto diventa più semplice e la tua comunicazione migliora! Ecco 3 favolosi template che puoi personalizzare per creare il tuo biglietto da visita e dove puoi trovarli per iniziare con il piede giusto la tua attività o la tua professione!

3 template da usare subito

Quali sono i template che fanno la differenza quando si parla di biglietti da visita fai da te?

  1. Una business card glitter. Per una gioielleria o un'oreficeria, è interessante questo biglietto da visita in oro con a sinistra un gioiello. Il design permette di mettere qualsiasi tipo di gioiello, anche un prodotto realizzato solo in quell'attività commerciale. A destra, ci sono le solite informazioni di rito: nome e cognome della persona (oppure il nome dell'attività), il sito, l'indirizzo del negozio, il numero di telefono e, aggiungendo una riga in basso, anche gli orari di apertura. Con pochissime modifiche, il biglietto si può usare per qualsiasi tipo di negozio "scintillante"... Un negozio di abbigliamento, una discoteca, un bar possono usare anche questo modello. Nella stampa, conviene fare almeno il fronte a colori, per rendere memorabile questo biglietto!
  2. Una business card per chi si occupa del mondo digitale. Per una web agency, oppure un'attività nell'ambito pubblicitario o informatico, questa business card blu è molto originale e si presta a tantissime personalizzazioni. Infatti, oltre a cambiare il colore o l'icona di una metà di un codice QR, puoi gestire ogni aspetto di questo biglietto da visita online. Puoi cambiare il font "Digitaldrop", inserire le tue immagini, scegliere cosa mettere in evidenza e molto altro. Il modello è fronte/retro. Davanti ci dovrebbero essere il logo aziendale, il sito dell'azienda e la sede. Sul retro, invece, ci dovrebbero essere tutti i contatti social e il numero di telefono, oltre agli orari di apertura dell'attività commerciale. Questi si possono aggiungere anche inserendo delle righe, in modo che il biglietto da visita sia solo fronte. Molto efficace, soprattutto se vuoi mettere uno slogan, oppure personalizzare al 100% il tuo biglietto per "stravolgerlo" positivamente rispetto al template di partenza.
  3. Una business card "Brittany" per il tuo negozio di abbigliamento. Ti occupi di sartoria o di abbigliamento? Bene, il template "Brittany" è quello che fa al caso tuo. I colori da cambiare in base ai tuoi gusti sono due: puoi usare quelli dell'insegna del tuo negozio o del logo del tuo e-commerce, per rendere tutto più riconoscibile e coerente. Lo spazio qui è essenziale: nome del negozio, sito e, se vuoi, contatti telefonici e orari di apertura. Tutti i dettagli si possono inserire nella parte in basso del biglietto da visita, mentre la parte in alto serve a rendere riconoscibile il tuo brand.

Scegli ora Adobe Spark

Per i tuoi biglietti da visita fai da te, scegli Adobe Spark. Inizia creando il tuo progetto vuoto dalla pagina ufficiale e scegli il tuo template. Modifica come vuoi il tuo biglietto da visita e punta tutto sull'essenziale. Un biglietto di questo tipo non ha bisogno di tanto testo! punta sulla qualità e sulle informazioni di base! Quando hai finito, scarica tutto nel formato che preferisci e stampa i tuoi biglietti da visita dove vuoi. Adobe Spark supporta i formati più comuni per i biglietti da visita, con estensione PDF, JPG e PNG.

Pubblicato in Informatica e Tecnologia

pretagliati

Il tuo biglietto da visita dice “chi sei”: scopri i segreti per realizzarlo con poche semplici mosse. Il biglietto professionale “fai da te” ti consentirà di risparmiare e di mettere alla prova la tua creatività, secondo i tuoi gusti.

 

Il biglietto da visita è uno strumento molto importante per presentarci agli altri e, soprattutto, per lasciare un’impronta visibile. Basti pensare che nel biglietto da visita ci sono i nostri dati personali. Se sicuramente il contenuto è quello che conta ed è importante che sia mirato, anche l’estetica è fondamentale per lasciare il segno. Chi riceve il nostro biglietto da visita deve ricordarsi di noi.

 

Realizzare un biglietto da visita “da soli” è facile e ci consentirà di ridurre notevolmente i costi. Scopriamo come realizzarlo da soli, dal nostro computer. Ci bastano poche cose ma indispensabili: un computer, un programma per la realizzazione dei biglietti, la carta adatta per la nostra stampa, la taglierina e la stampante. Niente di più facile. L’ingrediente che può fare la differenza poi, sarà la vostra creatività.

 

Basta avere Publisher o Photoshop (o altri programmi simili gratuiti) sul computer per poterci cimentare nella creazione del nostro biglietto da visita professionale. Si tratta di programmi presenti sulla maggior parte dei computer o che si possono comunque trovare facilmente. E, soprattutto, che agevolano il lavoro e danno anche tante idee.

 

Importante poi è la scelta della carta dove stampare i tuoi biglietti da visita. Comprare ad esempio i fogli già pre-tagliati può avere i suoi vantaggi - in quanto perderete molto meno tempo e sarà più semplice dividere i vostri biglietti da visita - ma anche i suoi contro, in quanto non sempre la qualità è proprio delle migliori. Un risultato migliore di solito si ha invece con la carta di alta grammatura anche se poi si dovrà procedere a tagliare con una taglierina

 

Infine la stampante. Senza quella, ovviamente, non possiamo trasformare il nostro prodotto grafico in un vero e proprio bigliettino da visita professionale tangibile. La qualità del nostro bigliettino da visita dipenderà anche dalla qualità della nostra stampante (oltre che, come abbiamo già detto, dalla scelta della carta).

 

La cosa importante, quando si sceglie lo stile del proprio biglietto da visita, è sempre ricordare che è uno dei primi passi, uno strumento che parla alla persona che avete di fronte a voi e di conseguenza, deve rispecchiare la vostra professione, ma anche voi stessi ed il vostro stile, in modo tale da fare buona impressione.

 

Infatti, spesso si dice che una prima impressione non dà mai una seconda opportunità e questa effettivamente è una cosa fondamentale da ricordare, in quanto il biglietto da visita dà proprio “quel qualcosa in più” che ci rende professionali e contribuisce a creare la nostra immagine pubblica, non solo con chi abbiamo di fronte ma anche nei confronti di altre persone che riceveranno, in un modo oppure nell'altro, il nostro bigliettino da visita e sceglieranno di contattarci per i nostri servizi. La procedura e tutti i passaggi, così come spiegato, rendono semplice la realizzazione di un biglietto da visita fai da te e ovviamente, rendono anche l'intera operazione molto più economica: ciò non guasta e vi aiuterà ad ottimizzare le vostre risorse.

Pubblicato in Italia
BANNER-ALTO2
Evidenzia HTML

I Racconti

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy