A+ A A-

Il comunicato messo online nella giornata di ieri e che elencava una serie di nomi, 25 per l'esattezza, di persone tra Amantea e Campora San Giovanni, al fine di "ridare slancio al territorio" presentava anche il nome di MIRAGLIA BIAGIO.
Miraglia che oggi stesso prende le distanze dal simbolo e dal gruppo di "Amantea - Bene Comune. Siamo sicuri che altre mail arriveranno in merito all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Biagio Miraglia ci scrive quanto segue:

“Egregio Signor Giuseppe Marchese, in riferimento all'articolo apparso sul sito di informazione da lei gestito ci tengo a fare una gentile e cortese comunicazione al fine di tranquillizzare i tanti Cittadini di Amantea e Campora San Giovanni che ripongono in me tanta fiducia e speranza.

Con la presente le comunico che la mia persona non è per nulla accostabile al simbolo AMANTEA - BENE COMUNE.

Ho letto su internet che l'autore di questo movimento ha espresso la volontà di restare nell'anonimato e ciò è la conferma che la mia persona non può essere parte di questo progetto in quanto le scelte da me intraprese sono di senso opposto.

E' risaputo da tempo, che in vista delle prossime elezioni comunali, sono impegnato nella costruzione di un progetto politico denominato " LA NUOVA PRIMAVERA " che con passione e spirito di servizio sto portando avanti insieme a tanti amici ed a Gianfranco Suriano, Pasquale Ruggiero, Giovanni Aloe e Mario Pizzino.

Spero che questo movimento trovi la forza di uscire allo scoperto, come fatto da noi circa 3 mesi addietro con la conferenza stampa svoltasi a Campora San Giovanni, in modo da aprire un confronto serio per il bene della Città e dei Cittadini. Altrimenti dovrò desumere, ahimè, che tale iniziativa politica è attivata con i soliti vecchi metodi che io ed i miei amici stiamo cercando di combattere per il bene di Amantea e Campora San Giovanni .

Con stima la saluto e la ringrazio.

BIAGIO MIRAGLIA - COFONDATORE DELLA LISTA "LA NUOVA PRIMAVERA"

Allegato al comunicato anche questo messaggio di Amantea Bene Comune tratto da Facebook

“Chiarimento del buongiorno - Non siamo una lista elettorale, non lo saremo alle prossime amministrative e ne mai... Vogliamo solo attivare un dibattito ad Amantea e Campora, che vada oltre i soliti nomi e riconosca a persone di valore, che quotidianamente dimostrano di avere buone idee e capacità i propri meriti. Ci piacerebbe che il dibattito non fosse su chi siamo noi che abbiamo lanciato questa provocazione, ma sul cosa hanno da dire quelle persone e cosa potrebbero fare quelle 25, così come tante altre, per invertire la rotta del nostro comprensorio con proposte, idee e progetti concreti. Vorremmo che si dimostrasse che Amantea ha un'altra politica, basta tirarla fuori. Rinnoviamo la stima alle persone indicate... E a chi parla di querele e denunce, punto primo non abbiamo indicato i dati per esteso... Punto secondo, mai nessuno è stato querelato perché ha scritto il nome di una persona dicendogli bravo, tu puoi fare qualcosa per migliorare il nostro paese. Inoltre, vogliamo rompere uno schema, quello del "io sono il più bravo", no ci sono persone anche più brave e capaci di noi e bisogna riconoscere questi meriti apertamente e senza timore..

Ndr. Una sola domanda ad Amantea Bene Comune. Le idee camminano sula gambe degli uomini ed è assolutamente normale che si giudichino oltre le idee anche i loro portatori, la loro storia, la loro cultura, i loro comportamenti sociali. Non si tratta di diffidenza, né, e tantomeno, di paura o di prudenza. Sapere con ci si stia parlando è un fatto ASSOLUTAMENTE NORMALE. Piuttosto è ANORMALE nascondersi dietro una sigla o un acronimo. E che ci sia qualcosa che non convince( almeno fin quando non spiegato),lo si rileva dalla “pre valutazione”, confermata nella nota , che non si possa parlare di “querele e denunce” perché:

-primo punto non abbiamo indicato i dati per esteso;

- secondo punto mai nessuno è stato querelato perché ha scritto il nome di una persona dicendogli bravo, tu puoi fare qualcosa per migliorare il nostro paese.

Qualcuno sostiene infatti, che dietro il Logo “Amantea Bene Comune” ci sia uno dei 25 eccellenti che abbia inteso darsi da solo( o da sola) un bravo per essere chiamato ( o chiamata) grazie a questa assunta credibilità politica. Non lo riteniamo, ma non possiamo nemmeno escluderlo.

Cordialmente.

Pubblicato in Cronaca

suicidio-giovanile-E' trascorso esattamente un mese dal gesto suicida del nostro giovane compaesano, il 27enne Francesco Curcio, orogonario di Campora San Giovanni e residente nel comune di Chivasso (To), trovato dai carabinieri impiccato ad un albero nei pressi del cimitero, dopo un mese anche la fidanzata, stanca di vivere senza il suo Francesco si toglie la vita.

Oggi si scopre che alla base di questo incredibile gesto c’era stato un litigio con la fidanzata Sara Cannata di 29 anni.

Aveva vagato tutta la notte e, alla fine, Francesco Curcio (27 anni), aveva deciso di farla finita.

Lo avevano trovato i carabinieri di Chivasso, in provincia di Torino, impiccato ad un albero nei pressi di un bosco dietro il cimitero di Castelrosso, una frazione della cittadina.

Era il 12 febbraio di quest’anno.

A nemmeno un mese nel pomeriggio di oggi, anche Sara Cannata, ventinovenne, si è impiccata.

Si è impiccata all'interno del suo appartamento in via Momo 24, dopo aver inviato uno straziante sms ad un'amica: "Non posso più vivere senza di lui", vi era scritto.

Quel messaggino aveva convinto la destinataria ad allertare i carabinieri, temendo che Sara potesse compiere una follia.

All'arrivo degli uomini dell'Arma, però, era troppo tardi: la ragazza si era uccisa, per porre fine al dolore dettato dall'assenza del compagno

Sara non ce l'ha più fatta, Francesco oltre ad essere il suo amore divideva con lei il lavoro alle 5 Torri di Settimo Torinese.

In queste ore gli amici e i colleghi si stanno radunando sotto casa di Sara sconvolti dalla drammatica notizia.

Siamo addolorati anche noi per lei e per l’amico Francesco.

Che possano ritrovarsi in cielo!

Pubblicato in Campora San Giovanni

Un misterioso e provocatorio comunicato stampa ed il logo "Amantea - Bene Comune", ci arriva per mail ed ci apprestiamo a pubblicare sul portale TirrenoNews.it, perchè l'iniziativa è quella di "proporre una lista di uomini e donne che fanno politica quotidianamente e che possono formare la lista giusta per garantire un netto cambio di rotta al comprensorio di Amantea e Campora San Giovanni.
Scopri i nomi dei "fortunati"


“Passato il Carnevale che ha mostrato la qualità e l'entusiasmo che Amantea sa ancora esprimere, è bene pensare concretamente alle prossime Amministrative, già preda dei soliti noti che cercano di coagulare forze attorno a metodi consolidati e centri di potere (evidenti, quanto occulti). Per rompere questo circolo vizioso, abbiamo pensato di lanciare una "sfida" ad alcuni concittadini e una provocazione a tutta la cittadinanza di Campora San Giovanni e Amantea.

Poiché, se davvero si vuole cambiare, la possibilità oggi più che mai c'è. Grazie alla presenza sul territorio di tanti giovani e meno giovani, capaci, competenti e onesti. Con una squadra nuova, formata da persone con una formazione politica e culturale anche molto distante tra loro, il nostro territorio potrebbe avere quell'opportunità di rinascita che troppe volte ci siamo lasciati sfuggire. Certo, l'impresa non è semplice, ma se davvero, queste che noi riteniamo eccellenze, trovassero il modo di fare sintesi, con un confronto schietto e costruttivo, imperniato sul dare speranza e futuro al nostro centro, siamo certi che tra 5 anni avremmo davanti una realtà ben diversa e molto più forte e propositiva.

Noi vogliamo rompere gli schemi e proporre una lista di uomini e donne che fanno politica quotidianamente, nelle proprie famiglie, nelle proprie attività lavorative, nel proprio quartiere o movimento. Vorremmo che questi 25 si parlassero e trovassero attorno ad un tavolo, per creare quella proposta politica e programmatica di cui Amantea ha enorme bisogno. Ovviamente, questa non è una lista esclusiva, anzi... Nessuno può conoscere la passione civile che anima tanti, ma questo è un nucleo di partenza, che potrebbe aggregare attorno a se tanti altri e generare quella lista e quel gruppo rappresentativi del meglio del nostro comprensorio, cosa che oggi nessuna delle tante liste "paventate" riesce a fare.

Quella che crediamo essere la lista giusta per garantire un netto cambio di rotta al comprensorio di Amantea e Campora San Giovanni, dovrebbe fare sintesi e poter contare sull'apporto di questi cittadini (e di tanti altri) sia come candidati, sia come "supporter" e guardiani del nuovo percorso:

1 Ragusa M. - M

2 Medaglia E. - F

3 Ciccia C. - F

4 Marano D. - M

5 Miceli G. - M

6 Angelisi S. - F

7 Pugliano V. - M

8 Posa G. - M

9 Basso S. - M

10 Menichino F. - F

11 Catanzaro R.A. - M

12 Gagliardi A. - M

13 Bruno M. - F

14 Sicoli F. - F

15 Politano V. - M

16 Grillo T. - M

17 Argentino M. - F

18 Ianni P. - M

19 Bennardo G. - M

20 Munno F. - F

21 Miraglia B. - M

22 Di Puglia O. - M

23 Garritano F. - M

24 Scala A. - M

25 Burdo R. - M

(sono stati indicati i cognomi, nome puntato e sesso, per rispettare la privacy di tutti, ma lasciar ben comprendere che Amantea e Campora San Giovanni possono ambire ad una nuova classe politica di grande valore)

Due ultime note a margine:

  1. nessuna delle persone citate è stata informata o resa partecipe di questa iniziativa;
  2. comunicheremo senza indicare referenti, portavoce o altro, onde evitare affiliazioni o "collegamenti" indebiti, che possono inquinare questa iniziativa civile, che ha il solo scopo di far emergere nei cittadini di Amantea e Campora San Giovanni la voglia di cambiare presto rotta.

Cordialmente, Amantea Bene Comune”

NdR Siamo curiosi di sapere chi sono le 8 eccellenze che resteranno fuori e chi dei restanti 17 guiderà la lista di cui Amantea ha “enorme bisogno”, dato che la lista formata da 25 è troppo lunga (esattamente di 8 elementi) per formare una lista elettorale alle prossime Amministrative di Maggio.

Pubblicato in Politica

carro 9Un successo enorme di pubblico, di partecipazione, di costumi e di carri allegorici, mai come quest'anno, infatti, il Carnevale di Amantea, ha trascinato per le strade cittadine migliaia di spettatori da diversi angoli della Calabria.
Dodici carri in gara ma alla fine tra tutti l'ha spuntata "SHREK" del gruppo "I CACATURNISI" di Belmonte Calabro.
In fondo, la Classifica e tutti i premi consegnati ai Carristi, che restano TUTTI vincitori (nessuno escluso) del Carnevale più prestigioso degli ultimi anni.

La lunga teoria di carri viaggia sulla statale 18. Qualcuno viene da sud, da Campora San Giovanni,e la maggior parte viene da nord , dal capannone di Amantea, da Belmonte Calabro, da Longobardi, da Fiumefreddo.

 E dietro in una teoria ancora più lunga le auto in arrivo ad Amantea od in transito.

 I carri entrano tutti da via Garibaldi e la organizzazione tenta al meglio di assicurare un rapido ingresso per limitare i disagi del traffico sulla statale.

 Ragazzi , genitori, responsabili dei carri , organizzatori e forze dell’ordine sembrano respirare quando i carristi alcuni giovanissimi sono “al sicuro” nelle strade cittadine.

 Un mondi di bambini, ragazzini e ragazzine che sorridono, giocano, mostrano tutta la propria gioria di esserci

 Ma non sorridono solo loro. Lo fanno anche i ragazzi e le ragazze e gli adulti che per un giorni ridiventano giocosi bambini.

 Ed è un universo che per un pomeriggio dimentica affanni e tristezze.

 I vestiti sono riservati ai carristi. Alcuni, forse più di alcuni, sono indovinatissimi, azzeccatissimi. Fiori di sarte si sono date da fare per settimane e dalle loro mani sono usciti veri e propri capolavori. E non mancano i visi arricchiti da veri e propri disegni artistici.

 Anche tra il pubblico, in particolare le ragazze sono gioiosamente mascherate pur mostrando i loro bei visini.

 E tanti bambini che approfittano dello splendido pomeriggio di sole che la natura ha donato al carnevale ed ai suoi partecipanti.

 È un caleidoscopio di visi e di sorrisi, di musica, di coreografie- alcune straordinarie- e di balli.

 La gente è venuta da mezza Calabria lasciando le proprie auto anche lontano dalla principali vie che i carri andranno ad attraversare.

 Un successo.

 Ci sono tutti i carri a dimostrazione che il carnevale di Amantea che sta per arrivare al suo cinquantesimo anniversario è amato e rispettato da tutti ed al di sopra di querelle pseudo territoriali.

 Peraltro sono carri molto belli che sarebbe stato un peccato non mostrare atteso che dietro ognuno di loro c’è un lavoro incredibile ed intensamente impegnativo

Insomma il carnevale vince su certi umori negativi che non appartengono al carnevale ma ad altro e che non è giusto si scarichino su quella che è una festa di sorrisi e non di mugugni.

 Il carnevale infatti è quella festa che smuove quasi tutti da casa e diventa quella occasione per vedere gente ch normalmente non vedi in giro, intere famiglie, amici che si trasformano in giocosi mascherati. Un esempio:provate ad indovinare chi è la non più giovane Cappuccetto rosso? Non è facile!

 Al solito, poi, la fantasia si mostra nei travestimenti, alcuni dei quali veramente riusciti.

 Insomma un po’ di vecchio e molto di tecnologico in quella miscela che accontenta tutti.

 Complimenti a tutti, allora. Ai carristi, ai figuranti, alle sconosciute sarte e coreografe, alle forze dell’ordine, al comitato. E soprattutto al pubblico straordinariamente educato e garbato come può una bella Calabria che si offre ai troppo pochi turisti che le fanno mancare gli apprezzamenti che merita e che perdono le nostre famose frittate.

 Al 2015. Ad maiora.

 

ALTRI PREMI DEL CARNEVALE DI AMANTEA - EDIZIONE 2014

MIGLIORE REALIZZAZIONE: SHREK - I CACATURNISI (Belmonte Calabro);

MIGLIORE COREOGRAFIA: SAVE THE CHILDREN - I GIOVINOTTI (Amantea);

MIGLIORI COSTUMI: BLACK POWER - PRO LOCO CAMPORA SAN GIOVANNI (Campora);

MIGLIORE MUSICHE: HERCULES - I DESAPARECIDOS (Amantea);

MIGLIORI COLORI: AVANTI UN ALTRO - FORSE C'HA FACIMO...FORSE NO! (Belmonte Calabro);

MIGLIORE ALLEGRIA: CATTIVISSIMO ME 2 - GLI SVITATI (Longobardi)



GALLERIA FOTOGRAFICA:

Pubblicato in Primo Piano

carro 1Questa è la graduatoria di gradimento dei carri in base ai visitatori di TirrenoNews.it - riportiamo in basso il grafico.
Medaglia d'Oro per il carro di Belmonte Calabro "Avanti un altro" del gruppo Forse c'ha facimu forse no!. Medaglia di Argento per Shrek de "I Cacaturnisi".
Medaglia di Bronzo per Hercules realizzato dal gruppo "In Desaparecidos".

Dopo un settimana di voti e di sfilate i lettori di TirrenoNews.it hanno scelto il carro vincitore dell'edizione del Carnevale di Amantea 2014.
Per gli elettori del portale web, infatti, il primo classificato di quest'anno con 1057 voti, pari al 28.1% dei voti è risultato il carro "Avanti un altro" del gruppo "Forse c'ha facimu...forse no!".
Ribaltata la prima posizione (ma anche le altre) rispetto alla proiezione del sondaggio delle ore 12 di ieri.
Infatti, nella giornata di Sabato secondo i lettori del sito con 617 voti, era in testa il carro Shrek del gruppo (sempre di Belmonte) "I Cacaturnisi", adesso invece lo stesso Shrek risulta secondo distaccato di 145 voti.

Questa, quindi, la Classifica - Carnevale di Amantea 2014 (secondo TirrenoNews.it):

1.           Avanti un altro - Forse c'ha facimu... forse no! - 28.1% - (1057 voti)

2.           Shrek – I Cacaturnisi - 24.3% - (912 voti)

3.           Hercules – In Desaparecidos - 14% - (528 voti)

4.           Save the Children – I Giovinotti - 11.3% - (426 voti)

5.           Cattivissimo me 2 – Gli Svitati - 7.2% - (269 voti)

6.           Black Power - Pro Loco Campora San Giovanni - 4% - (151 voti)

7.           Vado a Rio – Red Eyes  - 2.9% - (110 voti)

8.           Willy Wonka – I Figli di coò - 2.3% - (85 voti)

9.           Super Mario Bros – Banda di Zin...- 1.9% - (70 voti)

10.         Il mago di Oz – Sgarrati - 1.6% - (59 voti)

11.         Futurama – Gli Arripezzati -  1.3% - (48 voti)

12.         Phineas e Ferb – I Bravi Ragazzi - 1.2% - (44 voti)


Sondaggio def Carnevale2014

In attesa della conclusione della sfilata di oggi e del risultato della Giuria, questa è per i nostri lettori la classifica di gradimento del Carnevale di Amantea, edizione 2014.

 

A breve l'articolo conclusivo sul Carnevale di Amantea 2014

Pubblicato in Primo Piano

SONDAGGIO CARNEVALE:  

Amantea Maran 4 Years ago
Carnevale di Amantea 2014

Carnevale di Amantea - Edizione 2014: Quali sono secondo te i carri da premiare nelle prime tre posizioni? Si possono esprimere 3 voti (anche tutti ad un singolo carro)

Il sondaggio è chiuso da giorno Domenica, 09.Marzo 2014 (17:00)!

jVoteSystem developed and designed by www.joomess.de.

 

CarnevaleAmantea2014

C’e tempo sino alle 17.00 di domani per votare il sondaggio sul Carnevale di TirrenoNews.it.
4 carri detengono più del 50% dei voti. Con il 32% d’avanti Shrek del Gruppo I Cacaturnisi (Belmonte Calabro), seguito da un carro sempre di Belmonte Calabro.
Oggi alle 16.00 Carnevale a Longobardi


Sono le ore 12.00 ed il sondaggio online di TirrenoNews.it rivela quelli che sono i voti, momentanei dei carri che partecipano all’edizione 2014 del Carnevale di Amantea.
Secondo i nostri lettori, infatti, con oltre il 32% dei voti (617), meriterebbe il 1° posto il carro Shrek dei Cacaturnisi, seguito con il 19% (376 voti) da un altro carro di Belmonte Calabro Avanti un altro - Forse c'ha facimu... forse no! al 2° posto quindi.



Momentanea (lo ricordiamo), in quanto il sondaggio chiude alle 17.00 di Domenica 8 Marzo, 3° posto per Hercules – In Desaparecidos 12% dei voti (234), mentre la 4° e 5° piazza è occupata da Save the Children – I Giovinotti, vincitori della scorsa edizione, al 10% (192 voti) ed Cattivissimo me 2 – Gli Svitati 8%, (148 voti).
A seguire tutti gli altri la classifica delle ore 12.00 la potete vedere sotto.

 

 

Ricordiamo, inoltre, che oggi alle ore 16.00 presso l’Hotel Gaudio a Longobardi ed organizzato dalla  Associazione di Volontariato "Tauriana2009", Gruppo Gli Svitati e Comune di Longobardi, vi sarà una svilata di Carnevale.
Parteciperanno i Carri di  Vado a Rio (Red Eyes), Cattivissimo ME2 (Gli Svitati) di Longobardi ed i carri di Belmonte Calabro,  Avanti Un altro (Forse c'ha facimu... forse no!) e Shrek (i Cacaturnisi).
La festa avverrà presso Hotel Gaudio di Longobardi Marina, mentre la sfilata sulla parallela da Hotel Gaudio fino Farmacia e viceversa. Gioia e divertimento ma anche tante degustazioni di prodotti tipici. 

RISULTATI SONDAGGIO ORE 12.00 DI SABATO (8 MARZO)

CarnevaleSondaggio2014

 

Pubblicato in Primo Piano

Martina Silvia Carnevale2014Il video realizzato da Silvia e Martina e caricato su Facebook, con la speranza di abbandonare le polemiche per dare spazio al divertimento.

Amantea vs Campora San Giovanni, che lo scontro abbia inizio, l’ennesimo scontro tra due fazioni, tra due mondi che sembrano in perenne stato di allerta e conflitto.
Ecco che così, come si verifica sistematicamente quasi ad ogni Carnevale, lo scontro tra i Guelfi e Ghibellini “de noartri” si rinvigorisce, si alimenta e si propaga sui social network, su Facebook per essere ancora più precisi.
L’eterno scontro verbale, ed a volte non, consumato per anni nei bar o nelle piazze cittadine si sposta nella vita virtuale, in un crescendo di accuse, di battute e di esasperazioni, che alla fine risultano soltanto una perdita di tempo.
Da premettere che per me la verità sta nel mezzo, come esattamente nel 99% dei casi e che la tolleranza e l’ascolto sarebbero la soluzione hai problemi.
Non dimentico però quando ho fatto attivamente parte della kermesse carnevalesca di Amantea di aver sempre apprezzato per abnegazione, spirito di divertimento ed anche manifattura i carri realizzati dai gruppi di carristi di Campora San Giovanni.
E non dimentico neanche quando il Carnevale di Amantea, in profonda crisi, per la perdita di gruppi storici (che quest’anno si sono riaffacciati, per lo meno alcuni) è stato supportato maggiormente dai gruppi di carristi di Campora San Giovanni.
Ma alla fine di tutto, come al solito si perde lo spirito e l’obiettivo della manifestazione: divertirsi e far divertire quel pubblico che viene ai lati della strada per nient’altro che VOI, solo per vedere i vostri balletti, i vostri costumi ed la vostra allegria, che siate di Campora San Giovanni o di Amantea.
Le cose si possono e si devono migliorare, ma oggi è il VOSTRO momento, il VOSTRO divertimento ed il momento di mostrare a tutti il VOSTRO sforzo.
Il “domani” sarà la volta buona per tutti di far valere i propri pensieri e la propria idea, confidando che la politica ed il Comitato Brusco si prodighino al meglio per una manifestazione che quest’anno è stata davvero un ritorno alla gloria degli anni passati.
Ad affrontare ed a dipingere, magnificamente, la situazione sono intervenute due ragazze Martina Liboriano e Silvia Muraca, con un video decisamente ironico (visibile cliccando qui) che cerca di riportare tutti al concetto che il Carnevale è divertimento e aggregazione ed è spettacolo, quello vero però, quello che ti fa rimanere a bocca aperta, quello che potete vedere nei bambini ai lati della strada che con gli occhioni grandi guardano incantati i VOSTRI carri carnevaleschi, siano essi di Campora San Giovanni che di Amantea.

Auguro a tutti una DOMENICA di sano e puro divertimento. 

Pubblicato in Primo Piano

La consegna avvenuta nell'ambito del Progetto "Insieme per il CUORE", partito pochi anni addietro, ha consegnato due defibbrillatori, che saranno sistemati presso lo Stadio "Città di Amantea - Stefano Medaglia" ed lo Stadio "Luciano Gagliardi" di Campora San Giovanni


Di seguito la nota stampa

“Si è svolto sabato 1 marzo, in una sala consiliare gremita, la conferenza stampa sul progetto “INSIEME PER IL CUORE” partito un anno addietro e che ha permesso di consegnare alle associazioni sportive della città due defibrillatori che troveranno allocazione presso lo Stadio “Città di Amantea - Stefano Medaglia” ed il “Luciano Gagliardi” di Campora San Giovanni. All’incontro, svoltosi presso il Comune di Amantea, sono intervenuti: il sindaco Michele Vadacchino, il consigliere Vincenzo Pugliano, Mariarita Bruno presidente del Rotaract, Francesco Domenico Socievole per l’ASD BeachVolley Amantea ed Antonio Ferrazzo, consigliere della Lega Nazionale Dilettanti Calabria. Hanno inoltre partecipato i dirigenti e gli atleti dell’ACD Città Amantea 1927, ASD Campora Calcio, ASD Real Amantea, ASD Promosport, ASD Amantea Calcio a 5, l’associazione “Stefano Medaglia78”, Delizia Basket, Prospettive, Rotary, l’associazione Agave di Belmonte Calabro, alcuni amministratori ed il consigliere provinciale Morelli.

E’ stata una mattinata intensa tra sport ed impegno civile e sociale, con tantissimi giovani presenti. I promotori del progetto hanno spiegato che << in seguito alla conversione in legge del Decreto Balduzzi n°158/2012, è stato introdotto l'obbligo per tutte le società sportive professionistiche e dilettantistiche di dotarsi di un defibrillatore. Per tali ragioni si è pensato di andare incontro alle associazioni operanti sul territorio ed alla comunità dotando le strutture di uno strumento utile a salvare la vita e a dare un minino di serenità e tranquillità agli atleti, alle famiglie e alle stesse associazioni che, con molte difficoltà e sforzi immani, operano con tantissimi giovani contribuendo ad allontanarli da strade poco sicure >>.

Proficua, per la riuscita del progetto, è stata la collaborazione con la LND Calabria (che ha permesso la formazione e l’abilitazione delle associazioni all’utilizzo degli strumenti) mentre l’ADS Beach&Volley Amantea, grazie ad un’apposita convenzione con la federazione di appartenenza, ha consentito un risparmio del 40% nell’acquisto dei defibrillatori da parte dell’ente.

<< Un sentito ringraziamento – riferisce Vincenzo Pugliano - va al Rotaract Club e agli organizzatori dell’evento ludico svoltosi al Vab di Belmonte Calabro, che hanno permesso la raccolta dei fondi utili all’acquisto di uno dei due defibrillatori. L’iniziativa rientra in un progetto ancor più ampio che ha visto il Rotaract Distretto 2100 donare ben 12 defibrillatori su tutto il territorio regionale. Un progetto che si collega all’altra iniziativa dell’Associazione Stefano Medaglia78, che ha donato al Comune un elettrocardiografo per vivere lo sport con gioia e passione, ma al contempo con responsabilità e sicurezza. Questi piccoli ma significativi progetti, frutto dell’impegno di molti giovani e della collaborazione tra associazioni ed istituzioni – conclude il consigliere Pugliano - è il segno tangibile di quanto sia importante ascoltare, confrontarsi e lavorare in sinergia per far crescere la nostra comunità >>.”

Campora Carnevale 2014La seconda giornata della Kermesse Carnevalesca va di scena a Campora San Giovanni, tanti bambini per le le strade ed il grande Corso Italia si colora

GALLERIA FOTOGRAFICA - SONDAGGIO CARRI

Il grande corso Italia di Campora San Giovanni è pieno di gente. C’è il sole che aiuta a sorridere.
Ed infatti il corso è pieno di bambini.
Pochi invece i carri.
Solo 5 i carri (e non 3 come segnalatoci da Rosa Ferrato).
Da Amantea nessun carro (erroneamente ci era stato riferito che gli Arripezzati fossero del capoluogo ma invece la corretta informazione ci viene fornita ancora da Rosa Ferrato, che ringraziamo per le dritte). Nessun carro nemmeno da Belmonte Calabro e da Longobardi.
Sconosciute le ragioni. Ma molti camporesi lamentano questa assenza che viene considerata un mancanza di rispetto per la frazione e per i suoi abitanti. Particolarmente arrabbiate le Amazzoni Antonella, Giovanna e Rosa.

Tra gli altri anche Raffaele Romano e Mario Bruno. 

Amantea Maran 4 Years ago
Carnevale di Amantea 2014

Carnevale di Amantea - Edizione 2014: Quali sono secondo te i carri da premiare nelle prime tre posizioni? Si possono esprimere 3 voti (anche tutti ad un singolo carro)

Il sondaggio è chiuso da giorno Domenica, 09.Marzo 2014 (17:00)!

jVoteSystem developed and designed by www.joomess.de.


Qualcuno, invece, salomonicamente dice che non fa niente. La mamme sono contente ed i bambini anche . È la loro festa e nei vestitini colorati sono sempre bambini. Qualcuno sorride, qualcuno si mostra alla nostra macchina fotografica quasi intimiditi e senza darci il piacere di un sorriso.
Ragazzi e ragazze sono anche loro gioiosi e felici, forse più dei bambini. Sorridono con gioia al nostro invito di lasciarsi fotografare. Numerose le forze dell’ordine ed in particolare carabinieri e Polizia municipale, con i rispettivi comandanti . Presenti anche alcuni volontari della protezione civile.
Ma tutto si svolge con estremo ordine favorito dall’ampiezza della strada, dal numero ridotto di carri e dalla civiltà dei camporesi e dei loro ospiti.
In mezzo alla strada un grande striscione ricorda le giovani vite spezzate prima del tempo. I ragazzi di Campora non dimenticano i loro amici.
Basta questa delicatezza per mostrare la qualità dei giovani camporesi. Ed è questo che amiamo segnalare, non le cose che dividono inutilmente.

N.B. I risultati del sondaggio verranno resi pubblici alle ore 12.00 di Sabato 8 Marzo.
         Mentre sarà possibile votare sino alle 17.00 di Domenica 9 Marzo

In seguito pubblicheremo il vincitore secondo i lettori di TirrenoNews.it

 

GALLERIA FOTOGRAFICA:

Follow us on Facebook!

Pubblicato in Campora San Giovanni

CarnevaleAmantea2014E' stato un successo di presenze, di divertimento e di partecipazione. Dopo anni possiamo dire che il Carnevale di Amantea 2014 è l'inizio di un percorso nuovo, nuovo come i carristi giovani che adesso lentamente di anno in anno si sono migliorati. La speranza è di rivedere il Carnevale dei primi anni del 2000. Ma di sicuro possiamo affermare che l'edizione di questo anno ha regalato davvero un bel Carnevale di Amantea, come mancava da anni. Pronta la diretta streaming dal vivo, vai sulla HOME di TIRRENONEWS.IT per visionarla (CLICCA QUI)

Sono anni ormai, infatti, che puntualmente quando prende il via il Carnevale di Amantea, il cattivo tempo, le nubi e la pioggia rovinano le aspettative dei partecipanti alla kermesse calabrese.

Stavolta, invece, non ci sono dubbi i carri usciranno, le nubi, almeno per il momento, si diradano ed il cielo azzurro sopra la cittadina tirrenica fanno ben sperare sulla riuscita della sfilata dei carri allegorici e delle maschere (la prima delle tre uscite) del Carnevale 2014.

Il Capannone dei Carristi che per mesi ha ospitato giovani e meno giovani che tutte le sere hanno lavorato alla realizzazione di quelli che dapprima erano solo sogni, poi idee, poi schizzi su carte ed infine piccole opere d’arte, si apre per permettere agli amanteani di ammirare i capolavori di cartapesta.


Ricordiamo, quindi, il programma ed i gruppi di carristi con i carri di quest’anno:
Domenica 2 marzo: Amantea ore 15.00 Sfilata di carri e Gruppi.
Lunedì 3 marzo Campora SG ore 15.00 Carnevale.
Martedì 4 marzo Amantea ore 15.00 Sfilata di carri e Gruppi.
Domenica 9 marzo Amantea ore 15.00 Sfilata di carri e Gruppi.
Domenica 9 marzo Amantea Ore 19.00 Premiazione.

 

Mentre i Carri ed i Gruppi che parteciperanno sono:
1. Avanti un altro – Forse c’ha facimu… forse no!
2. Black Power – Pro Loco Campora San Giovanni
3. Cattivissimo me 2 – Gli Svitati
4. Futurama – Gli Arripezzati     
5. Hercules – In Desaparecidos
6. Il mago di Oz – Sgarrati
7. Phineas e Ferb – I Bravi Ragazzi
8. Save the Children – I Giovinotti
9. Shrek – I Cacaturnisi
10. Super Mario Bros – Banda di Zingari
11. Vado a Rio – Red Eyes
12. Willy Wonka – I Figli di coò

N.B. I risultati del sondaggio verranno resi pubblici alle ore 12.00 di Sabato 8 Marzo.
         Mentre sarà possibile votare sino alle 17.00 di Domenica 9 Marzo

 

SONDAGGIO CARNEVALE DI AMANTEA 2014:

 

Amantea Maran 4 Years ago
Carnevale di Amantea 2014

Carnevale di Amantea - Edizione 2014: Quali sono secondo te i carri da premiare nelle prime tre posizioni? Si possono esprimere 3 voti (anche tutti ad un singolo carro)

Il sondaggio è chiuso da giorno Domenica, 09.Marzo 2014 (17:00)!

jVoteSystem developed and designed by www.joomess.de.


 

 

GALLERIA FOTOGRAFICA:

 

 

Pubblicato in Primo Piano
Pagina 10 di 12

I Racconti

Amazon - Sedia

Amazon - Casa delle Bambole

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy