BANNER-ALTO2
A+ A A-

pensioni-aprile-2022-stop-pagamento-anticipato-si-paga-dal-1-aprilePer chi ha scelto l’accredito resta possibile il ritiro da uno degli

149 ATM Postamat della provincia

Cosenza, 30 maggio 2022 – Poste Italiane comunica che a Cosenza e provincia le pensioni del mese di giugno saranno accreditate regolarmente a partire da mercoledì 1° giugno per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution.

Anche giovedì 2 giugno, Festa della Repubblica, quando gli Uffici Postali rimarranno chiusi al pubblico, i titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare i contanti dai 149 ATM Postamat disponibili sul territorio provinciale, senza bisogno di recarsi allo sportello.

Al fine di evitare assembramenti, tutti i pensionati che intendono ritirare i contanti allo sportello potranno presentarsi in uno dei 228 Uffici Postali della provincia rispettando preferibilmente la seguente turnazione alfabetica, valida per le sedi operative 6 giorni alla settimana:

I cognomi

dalla A alla C              mercoledì 1° giugno

dalla D alla K              venerdì 3 giugno

dalla L alla P               sabato mattina 4 giugno

dalla Q alla Z              lunedì 6 giugno

Per conoscere la turnazione alfabetica degli Uffici Postali aperti con orario rimodulato è possibile fare riferimento agli appositi avvisi affissi sulle porte d’ingresso oppure consultare il sito www.poste.it o contattare il numero verde 800 00 33 22.

Poste Italiane - Media Relations

Pubblicato in Cosenza

vaccini Sda EI02 1Reggio Calabria, 2 febbraio 2021 – E’ previsto per domani mattina, giovedì 3 febbraio, l’arrivo in Calabria di31.100 dosidivacciniModerna. La distribuzione è affidata adSda, corriere di Poste Italiane. Il mezzo speciale, attrezzato di cella frigorifero, raggiungerà le strutture sanitarie territoriali delle cinque province calabresi. Le dosi dei vaccinisaranno così ripartite sul territorio regionale: 11.100 dosi a Castrovillari, 2.600a Crotone, 6.000a Lamezia Terme, 2.600aVibo Valentia e 8.800aMelito Porto Salvo.

Le fornitura alle strutture ospedaliere avverranno anche in questa occasione in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri e l’Esercito Italiano. 

Poste Italiane ricorda che la prenotazione per la vaccinazione si può effettuare collegandosi direttamente alla piattaforma aziendale, raggiungibile all’indirizzoweb https://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it,  inserendo il proprio nome, cognome e codicEfiscale.I cittadini calabresi, inoltre, possono richiedere la vaccinazione ai portalettere di Poste Italiane, quotidianamente in servizio in tutti i Comuni della Calabria, o semplicemente recandosi presso uno dei tanti sportelli automatici ATM di Poste, presenti sull’intero territorio regionali, muniti di tessera sanitaria.

Media Relations – Poste Italiane

Pubblicato in Calabria

gestore atteseRoma, 31 gennaio 2022 - Poste Italiane ha attivato diverse modalità di controllo del Green Pass per consentire l’accesso alla rete dei 13mila uffici postali in modo semplice e sicuro, nel rispetto degli obblighi stabiliti dal decreto legge 7 gennaio 2022, n.1. 

Negli uffici postali dotati di gestore delle attese i cittadini mostreranno all’ingresso il QR code del Green pass e, una volta riconosciutone il codice, il gestore attese consentirà di scegliere l’operazione e di ritirare il ticket necessario per presentarsi allo sportello. 

Negli altri uffici postali, i cittadini dovranno mostrare il Green pass direttamente allo sportello per la verifica dell’operatore attraverso il lettore scanner che ne confermerà la validità in tempo reale, prima di procedere con i servizi richiesti. 

Infine, nei prossimi giorni per i cittadini che prenoteranno l’appuntamento utilizzando le app di Poste Italiane la verifica del Green pass sarà eseguita dalla stessa app. Per coloro che invece prenoteranno sul sito www.poste.it il controllo della certificazione verde avverrà direttamente in ufficio postale. 

Grazie alle diverse soluzioni introdotte, l’accesso agli uffici postali sarà semplice, veloce e nel rispetto delle norme previste per contrastare e contenere la diffusione del virus COVID -19. 

Si ricorda ai cittadini e ai clienti che l’offerta di servizi e prodotti di Poste Italiane è disponibile anche sui canali digitali (il sito www.poste.it e le app di Poste Italiane). 

Poste Italiane - Media Relations 

 

Pubblicato in Primo Piano

Cattedrale di Santa Maria Assunta di CosenzaCosenza, 30 gennaio 2022 – In occasione dell’ottavo centenario della Consacrazione della Cattedrale di Cosenza, Poste Italiane comunica che oggi viene emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico un francobollo celebrativo, relativo al valore della tariffa B pari a 1,10€.

La tiratura complessiva del francobollo è di trecentomila esemplari ed ogni foglio contiene ventotto esemplari

Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente, su bozzetto a cura di Maria Carmela Perrini. La vignetta riproduce la facciata della Cattedrale di Santa Maria Assunta di Cosenza consacrata nel 1222. Completano il francobollo le legende “Cattedrale di Cosenza” e “VIII Centenario della Cosacrazione”, la scritta “Italia” e l’indicazione tariffaria “B”.

L’annullo primo giorno di emissione sarà disponibile presso l’ufficio postale di Cosenza Veneto.

Per l’occasione è stata realizzata anche una cartella filatelica in formato A4 a tre ante, contenente una quartina di francobolli, un francobollo singolo, una cartolina annullata ed affrancata e una busta primo giorno di emissione, al prezzo di 15€.

Inoltre sarà possibile timbrare con un annullo speciale le corrispondenze presentate nell’atrio della Curia Arcivescovile dei Via Parrasio, 6 a Cosenza, dalle ore 9.30 alle ore 12,30 e presso il sagrato della Cattedrale, in Piazza Duomo dalle 16,00 alle 19,00

Il francobollo e i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi saranno disponibili presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli “Spazio Filatelia” di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma 1, Torino, Trieste, Venezia, Verona e sul sito poste.it.

Media Relations – Poste Italiane

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. 371/32975

Pubblicato in Cosenza

decoder graAll’agevolazione potranno accedere i cittadini di età superiore a 70 anni e titolari di una pensione fino a 20.000 euro annui che saranno informati dall’Azienda guidata da Matteo Del Fante

 Roma, 29 dicembre 2021 - Poste Italiane consegnerà ai cittadini di età superiore a 70 anni e titolari di una pensione fino a 20.000 euro annui un decoder di importo non superiore a 30 euro, come previsto dal maxi emendamento alla Legge di Bilancio presentato venerdì in Senato dal Governo. Lo rende noto il TGPoste, il telegiornale aziendale visibile su www.postenews.it.

L’Esecutivo ha stanziato 68 milioni di euro per rinnovare il fondo nato per supportare la popolazione nel passaggio alle nuove modalità di diffusione del segnale televisivo che entreranno in vigore definitivamente a gennaio 2023, quando i canali saranno visibili solo da chi possiede una tivù HD o un decoder. I cittadini che avranno diritto ad accedere a questa ulteriore agevolazione saranno informati tramite una lettera da Poste Italiane del fatto che potranno richiedere e ricevere direttamente a domicilio un decoder senza necessità di andare ad acquistarlo.

Chi vorrà sfruttare questa opportunità potrà concordare con l’Azienda un appuntamento telefonico o tramite l’ufficio postale o tramite una piattaforma dedicata per fissare un giorno nel quale il portalettere consegnerà il decoder a casa. Inoltre, i cittadini che aderiranno alla misura riceveranno da Poste Italiane assistenza telefonica per installare il nuovo apparecchio. Poste Italiane, che ha già affiancato il governo in operazioni di sostegno alle fasce di popolazione più deboli e bisognose come la consegna a domicilio delle pensioni, ha stretto un accordo con il Ministero dello Sviluppo Economico mettendo a disposizione la capillarità della sua rete fatta di quasi 13000 uffici postali e oltre 30.000 portalettere, per supportare il Paese nella transizione tecnologica e contribuire a colmare il divario digitale tra le generazioni.

Poste Italiane – Media Relations

Pubblicato in Italia

PensioniPer chi ha scelto l’accredito, ritiro possibile dai 138 ATM Postamat della provincia

Turnazione in ordine alfabetico per chi ritira in contanti negli uffici postali

Reggio Calabria, dicembre 2021 – Poste Italiane comunica che in provincia di Cosenza le pensioni del mese di gennaio 2022 verranno accreditate a partire da lunedì 27 dicembre per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution. I titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare i contanti dai 138 ATM Postamat disponibili in provincia, senza bisogno di recarsi allo sportello.

In continuità con quanto fatto finora e con l’obiettivo di evitare assembramenti, il pagamento delle pensioni in contanti avverrà secondo la seguente turnazione alfabetica che potrà variare in base al numero di giorni di apertura dell’Ufficio Postale di riferimento:

Pertanto,

i cognomi                    dalla A alla B lunedì 27 dicembre

dalla C alla D martedì 28 dicembre

dalla E alla K mercoledì 29 dicembre

dalla L alla O giovedì 30 dicembre

dalla P alla R venerdì 31 dicembre

dalla S alla Z lunedì 3 gennaio.

Poste Italiane ricorda inoltre che i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali e che riscuotono normalmente la pensione in contanti, possono richiedere, delegando al ritiro i Carabinieri, la consegna della pensione a domicilio.

Le modalità di pagamento anticipato delle pensioni hanno carattere precauzionale e sono state introdotte con l’obiettivo prioritario di garantire la tutela della salute dei lavoratori e dei clienti di Poste Italiane. È necessario indossare la mascherina protettiva, entrare nell’Ufficio Postale solo all’uscita del cliente precedente e tenere la distanza di almeno un metro, sia in attesa all’esterno sia nelle sale aperte al pubblico.

Poste Italiane ricorda inoltre che negli uffici postali abilitati della provincia di Cosenza è possibile prenotare il proprio turno allo sportello tramite WhatsApp. Richiedere il ticket elettronico con questa modalità è molto semplice: basterà memorizzare sul proprio smartphone il numero 3715003715 e seguire le indicazioni utili a conseguire la prenotazione del ticket. Per gli uffici abilitati alla prenotazione su WhatsApp, è stata riattivata anche la possibilità di prenotare il proprio turno allo sportello da remoto direttamente da smartphone e tablet utilizzando l’app “Ufficio Postale” oppure da pc collegandosi al sito poste.it, senza la necessità di registrarsi.

Per conoscere gli uffici abilitati alla prenotazione del ticket da remoto e per ulteriori informazioni, è possibile consultare il sito www.poste.it o contattare il numero verde 800 00 33 22.

Poste Italiane - Media Relations

Pubblicato in Calabria

Carabinieri Up SantIlario dello JonioGrazie alla collaborazione tra Poste e l’Arma dei Carabinieri, 23.000 pensionati di età pari o superiore a 75 anni possono richiedere la consegna della pensione a domicilio per tutta la durata dell’emergenza da Covid-19,

Reggio Calabria, 6 dicembre 2021 – Nel piccolo comune di Sant’Ilario dello Jonio Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri hanno consentito alla signora Teresa di ricevere direttamente a casa e in totale sicurezza il rateo pensionistico. L’anziana donna, che vive da sola nel centro della Locride, nelle settimane scorse si è rivolta ai Carabinieri del proprio comune e chiesto a domicilio la consegna della pensione evitando quindi di doversi recare nell’Ufficio Postale o in uno degli sportelli ATM presenti sul territorio.

Tramite tale accordo tutti i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali, che riscuotono normalmente la pensione in contanti, possono chiedere di ricevere gratuitamente le somme in denaro presso il loro domicilio, delegando al ritiro i Carabinieri. Il servizio non potrà essere reso a coloro che abbiano già delegato altri soggetti alla riscossione, abbiano un libretto o un conto postale o che vivano con familiari o comunque questi siano dimoranti nelle vicinanze della loro abitazione.

In base alla convenzione appena sottoscritta i Carabinieri si recheranno presso gli sportelli degli Uffici Postali per riscuotere le indennità pensionistiche per poi consegnarle al domicilio dei beneficiari che ne abbiano fatto richiesta a Poste Italiane rilasciando un’apposita delega scritta. I pensionati potranno contattare il numero verde 800 55 66 70 messo a disposizione da Poste o chiamare la più vicina Stazione dei Carabinieri per richiedere maggiori informazioni.

L’accordo è parte del più ampio sforzo messo in atto dai due partner istituzionali ciascuno nel proprio ambito di attività, per contrastare la diffusione del Covid-19 e mitigarne gli effetti, anche mediante l’adozione di misure straordinarie volte ad evitare gli spostamenti fisici delle persone, ed in particolare dei soggetti a maggior rischio.

L’Arma dei Carabinieri e Poste Italiane continueranno ad assicurare il servizio di erogazione e consegna al domicilio delle pensioni agli ultra settantacinquenni per l’intera durata dell’emergenza sanitaria.

Interno Ufficio postale02Cosenza, 24 novembre 2021 – Poste Italiane comunica che a partire lunedì 29 novembre, gli uffici postali di Bonifati, Mastro di Longobucco, Maierà, Rossano, Cosenza 10, Cosenza 9, Figline Vegliaturo, Pietrafitta e Pollella di San Lucidosaranno interessati da un potenziamento degli orari di apertura al pubblico.

In particolare per gli uffici della filiale di Cosenza gli orari saranno così potenziati:Cosenza 10 (via Sicilia)e Cosenza 9 (via Degli Stadi)saranno aperti dal lunedì al venerdìdalle 8,20 alle 13,35 ed il sabato fino alle 12,35, mentre Figline Vegliaturo, Pollella di San Lucido e Pietrafitta apriranno dal lunedì al venerdì dalle 8,20 alle 13,45 ed il sabato fino alle 12,45.

Per quanto riguarda, invece, le sedi degli uffici postali ricadenti nella filiale di Castrovillari, gli orari saranno i seguenti: Bonifati, le prime due settimane del mese, dal lunedì al venerdì, dalle 8,20 alle 13,45, ed il sabato (esclusi quelli della terza e della quarta settimana del mese, in cui l’ufficio resta chiuso) delle 8,20 alle 12,45; Destro di Longobucco e Maierà, dal lunedì al venerdì, dalle 8,20 alle 13,45; Rossano, da lunedì a venerdì dalle 8,20 alle 19,05 ed il sabato dalle 8,20 alle 12,35

Questi interventi confermano la vicinanza di Poste Italiane al territorio e alle sue comunità e la volontà di continuare a garantire un sostegno concreto all’intero territorio nazionale. Anche durante la pandemia, infatti, Poste Italiane ha assicurato con continuità l’erogazione dei servizi essenziali per andare incontro alle esigenze della clientela, tutelando sempre la salute dei propri lavoratori e dei cittadini.

L’Azienda coglie l’occasione per rinnovare l’invito ai cittadini a recarsi negli Uffici Postali nel rispetto delle norme sanitarie e di distanziamento vigenti, utilizzando, quando possibile, gli oltre 8.000 ATM Postamatdisponibili su tutto il territorio nazionale e i canali di accesso da remoto ai servizi come le App “Ufficio Postale”, “BancoPosta”, “Postepay” e il sito www.poste.it. 

Poste Italiane – Media Relations

Pubblicato in Calabria

Interno Ufficio postalePoste Italiane eConfartigianato Imprese Cosenza insieme per offriretariffe agevolate per spedizioni e servizi di pagamento

Cosenza, 12 novembre 2021-Poste Italiane e Confartigianato Imprese Cosenza, hanno firmato un accordo riservatoper offrire alle imprese associate della provincia di Cosenzatariffe dedicate per spedizioni nazionali e per servizi di pagamento.

Grazie al suddetto accordo, tutte lequasi 8.000imprese associate potranno accedere a Poste Delivery Business, la nuova offerta di corriere espresso per spedire documenti e merci destinati a privati e aziende, un servizio completo, flessibile e dedicato pensato per il mercato dell’e-commerce, che coniuga le caratteristiche del corriere espresso con la capillarità del network di Poste Italiane. L’offerta si distingue in Standard ed Express in base alle tempistiche di consegna ed è personalizzabile con un’ampia gamma di servizi accessori a valore aggiunto. Poste Delivery Business può essere sottoscritto in modalità “prepagata”, con un borsellino che può essere caricato con importi variabili e sul quale saranno addebitati i costi delle spedizioni effettuate e in modalità “postpagata”, con pagamento a consuntivazione mensile.

Gli associati potranno inoltre usufruire di condizioni agevolate per i servizi relativi ai Pagamenti Digitali PostePay, pensati specificatamente per piccoli imprenditori, artigiani e attività professionali a conduzione familiare.

“Codice PostePay” consente di accettare pagamenti effettuati attraverso una qualsiasi carta PostePay, senza la necessità di avere un Conto Corrente o un POS aggiuntivo e con la possibilità di gestire gli incassi con un APP dedicata.

“Tandem MobilePOS” e “Tablet Mobile Fisico” consentono di accettare in mobilità o nella sede dell’Impresa i pagamenti effettuati con tutte le carte di pagamento aderenti ai circuiti per i quali è stata richiesta l’attivazione. Non è previsto canone mensile e tutte le transazioni possono essere gestite attraverso un APP disponibile per smartphone e tablet.

A disposizione di tutti gli associati, infine, c’è la PostePayEvolution Business, la carta di debito prepagata riservata alle Imprese.

Semplice da richiedere e immediatamente attiva, la PostePayEvolution Business ha un plafond di 200mila euro ed è dotata di IBAN per disporre e ricevere bonifici nazionali e esteri.

La carta inoltre può essere associata a un POS fisico, a un Mobile POS e al servizio Codice PostePay.

“La convenzione stipulata da Poste Italiane e Confartigianato inoltre - precisa il Presidente Francesco Rotondaro - prevede nei prossimi mesi un aumento dei servizi e dei prodotti in convenzione disponibili per le Imprese associate”.

Per poter usufruire delle speciali condizioni, le Imprese associate di Cosenza e provincia dovranno richiedere a Confartigianato la richiesta di adesione da inviare, una volta compilata, all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Ulteriori informazioni sull’iniziativa al link https://www.confartigianato.it/vantaggi-per-gli-associati-convenzione-poste-italiane/ e sul sito www.poste.it.

Poste Italiane- Media Relations

Pubblicato in Paola

La consegna dellautoLa fortunata cliente si è aggiudicata una delle due auto messe in palio dall’azienda

nell’ambito del concorso “La targa della fortuna”

Reggio Calabria, 6 novembre 2021 – È una cliente dell’Ufficio Postale di Siderno, una dei due fortunati vincitori di una Fiat 500 Hibryd Launch Edition del valore di 22mila euro. 

Si è concluso il concorso promosso da Poste Italiane - Patrimonio Bancoposta- e sono stati estratti a sorte, tra i tantissimi clienti che hanno aderito al concorso, due nominativi che si sono aggiudicati il premio in palio.

Milano e Siderno le città premiate.

Per partecipare al concorso è stato sufficiente lasciare il numero della targa di un’automobile ad uso privato di cui si era proprietari sul sito poste.it nella sezione dedicata o presso uno dei 162 Uffici Postali della provincia di Reggio Calabria.

“Sono davvero felice e quasi non ci credevo quando mi hanno comunicato la vincita. Vorrei semplicemente ringraziaretutto il personale dell’Ufficio Postale di Siderno che come sempre ha dimostrato grande attenzione verso i clienti di Poste Italiane” - ha commentato la fortunata vincitrice.

La consegna dell’automobile è avvenuta come da regolamento, in conformità al D.P.R. n°430/2001, il 5 novembre scorso presso la sede di dell’ufficio postale di Siderno, sul centralissimo corso della Repubblica.

Media Relations – Poste Italiane

 

Pubblicato in Calabria
Pagina 1 di 3
BANNER-ALTO2
© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy