loading...
A+ A A-

L’amore vero è per sempre di Francesco Gagliardi

Vota questo articolo
(1 Vota)

0ggi non vi parlo di politica, dello spread che continua a salire, di quello che stanno combinando a Roma i nostri governanti. Nulla di tutto questo. Vi voglio raccontare la storia commovente di una giovane americana che, per onorare il ricordo del compagno morto in un incidente stradale prima di convogliare a nozze, si è presentata al cimitero nel giorno in cui avrebbero dovuto sposarsi, e sulla tomba del suo amato ha organizzato, indossando finanche l’abito bianco, una cerimonia.

E’ stata una cerimonia commovente, non c’è dubbio. Non lo so se altre fanciulle avrebbero fatto la stessa cosa. Forse si sarebbero chiuse in un doloroso riservo. Jessica, così si chiama la fanciulla, ha voluto fare una cosa particolare, diversa dall’ordinario, che ha lasciato esterrefatti tantissimi lettori e appassionati del social. A me l’idea di voler festeggiare comunque il giorno delle nozze fissato, di voler onorare la promessa fatta, mi ha lasciato un po’ perplesso. Per alcuni è stata una americanata. Per altri una vera stronzata. Voi, amici lettori, cosa ne pensate? Direte certamente che il vero amore dura in eterno. L’amore vero è per sempre e va oltre la vita. E se l’amore eterno esiste per davvero nessuno può spezzarlo neanche la morte, neanche un incidente stradale. Ed ecco la storia di un matrimonio davvero commovente le cui foto scattate da un fotografo hanno fatto il giro del mondo. Il 29 settembre di questo anno 2018 una giovane coppia si doveva sposare regolarmente in chiesa. I futuri sposi avevano preparato tutto per bene. Avevano scelto l’abito bianco della sposa, gli addobbi floreali in chiesa, le damigelle d’onore e finanche il fotografo. Ma all’altare, purtroppo, non ci sono mai arrivati. Lo scorso anno il futuro sposo, vigile del fuoco, muore in un incidente stradale. La fanciulla, però, amava follemente il suo fidanzatino e nel giorno fissato per il matrimonio si è recata al cimitero della sua città dove è seppellito e vestita di bianco ha voluto celebrare sulla tomba del compagno scomparso regolare matrimonio. La giovane si chiama Jessica e il fidanzatino scomparso si chiamava Kendall, un vigile del fuoco di appena 27 anni. Questa giovanissima ragazza davvero straordinaria, nel giorno delle nozze fissate, ha voluto vivere insieme ad amici e parenti quella giornata e ha voluto ricordare il suo sposo in questo modo particolare. Si è recata al cimitero, si è inginocchiata sulla sua tomba, l’ha abbracciata e ha a lungo pregato e poi ha deposto un grande mazzo di fiori. Tutto questo è successo negli Stati Uniti d’America e precisamente a Montgomery, una cittadina dell’Indiana. Jessica ha così commentato sul social il suo lieto evento, anche senza la presenza dello sposo, prematuramente scomparso:- Grazie, mi sento coccolata ed amata. Grazie a tutti per aver reso il giorno del mio matrimonio così speciale, anche se non sono riuscita a sposare l’uomo dei miei sogni -.Questa è la storia vera, emozionante, drammatica di una ragazza innamorata pazza dell’uomo dei suoi sogni che non ha potuto portare all’altare, perché in un incidente stradale causato da un uomo ubriaco, muore prematuramente e che ardentemente amava e che avrebbe dovuto essere il compagno di tutta la vita. Ma il vero amore non muore mai, è per sempre. Ma esiste davvero il per sempre?

Redazione TirrenoNews

Dal 2005 la Redazione di TirrenoNews.Info cerca di informare in modo indipendente e veloce.

 

LogoTirrenoNews

Sito web: www.trn-news.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove è consentito

I Racconti

Amazon - Sedia

Amazon - Casa delle Bambole

© 2010 - 2021 TirrenoNews.Info | Liberatoria: Questo sito è un servizio gratuito che fornisce ai navigatori della rete informazioni di carattere generale. Conseguentemente non può rappresentare una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità predefinita. Non può, pertanto, essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001. L'Autore del sito non è responsabile dei commenti inseriti nei post o dell’utilizzo illegale da parte degli utenti delle informazioni contenute e del software scaricato ne potrà assumere responsabilità alcuna in relazione ad eventuali danni a persone e/o attrezzature informatiche a seguito degli accessi e/o prelevamenti di pagine presenti nel sito. Eventuali commenti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Nei limiti del possibile, si cercherà, comunque, di sottoporli a moderazione. Gli articoli sono pubblicati sotto “Licenza Creative Commons”: dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l’Autore). Alcune immagini pubblicate (foto, video) potrebbero essere tratte da Internet e da Tv pubbliche: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del sito che provvederà prontamente alla loro pronta. Qualunque elemento testuale, video, immagini ed altro ritenuto offensivo o coperto da diritti d'autore e copyright possono essere sollecitati inviando una e-mail all'indirizzo staff@trn-news.it. Entro 48 ore dalla ricezione della notifica, come prescritto dalla legge, lo staff di questo Blog provvederà a rimuovere il materiale in questione o rettificarne i contenuti ove esplicitamente espresso, il tutto in maniera assolutamente gratuita.

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Informazioni sulla Privacy